Test WBSK: BMW Althea, buona la prima

Torres e Reiterberger hanno proseguito, a Phiilip Island, il loro apprendistato sulle BMW S1000RR del team Althea, nonostante una scivolata a testa.

torres.jpg

Il primo esame ufficiale si può dire passato con buoni voti, per il Team Althea BMW Racing. Sul circuito di Phillip Island il lavoro svolto nella due giorni di test pre-season è servito ai piloti per prendere ulteriore confidenza con la moto, confrontandosi direttamente sul campo con gli avversari in vista delle gare del prossimo week-end (questi gli orari tv).

Dopo il lavoro svolto ieri con un meteo a dir poco incerto, i tecnici della squadra di Genesio Bevilacqua, insieme a Jordi Torres e Markus Reiterberger, hanno dovuto fare i conti con un repentino aumento delle temperature, che ha seguito una nottata piovosa.

reiterberger2.jpg

Tutto da rifare o quasi, ma comunque utile per sperimentare nuove setting sulle BMW S1000RR, novità per il team di Civita Castellana. Complice l'asfalto poco gommato a causa dei rovesci notturni, entrambi i piloti hanno messo a referto anche una scivolata.

Lieve abrasione per il tedesco, ferita più profonda al gomito per lo spagnolo, ma nulla che non si potesse rimediare con una medicazione e poi nuovamente in pista. Queste le loro dichiarazioni, insieme a quelle del general manager della squadra.

Markus Reiterberger:
“Ieri è stata per me la prima volta in questo circuito e l’ho imparato molto rapidamente. È facile da imparare ma non è facile andare veloce fin da subito, alla fine ho chiuso la giornata solo in undicesima posizione ma il gap dal primo è stato solo di 8 decimi (1’31.928).
Oggi è stato un giorno difficile ma importante, perché abbiamo imparato molto provando nuove soluzioni tecniche sulla moto soprattutto a livello di elettronica e di telaio Il setting non andava bene, ma ci ha permesso di capire quale fosse la strada giusta. Non mi aspettavo proprio di cadere e dopo la caduta mi sono sentito poco a mio agio; poi abbiamo cambiato le sospensioni e ho concluso il secondo turno in quinta posizione e questo mi ha riportato il morale in alto in vista del week end di gare”.

Jordi Torres:
“Ieri abbiamo potuto fare tanti giri ed è stata una giornata in cui col team abbiamo imparato tanto grazie alle informazioni che ci ha dato la moto. È stata una bella giornata di test che ho concluso con un 3° posto assoluto (1’31.526).
Oggi invece le condizioni della pista sono cambiate rispetto a ieri e abbiamo avuto tanto lavoro da fare. Faceva più caldo, c’era meno grip alla fine ho fatto questa caduta che dobbiamo ancora capire da cosa sia partita. Quando si sta conoscendo una moto si va per prove e tentativi e si cerca il limite… E ogni tanto il limite si trova anche così! Nonostante tutto, sono risalito in sella nel secondo turno e ho concluso i test con un 6° posto assoluto.
Riguardo alle gare di sabato e domenica, non so come sarà la gestione del week end di gara con una notte in mezzo. È un’avventura nuova e l’affronteremo, quello che so è che abbiamo un turno in meno, che mi sarebbe servito tanto. A me piaceva che la domenica fosse il giorno delle gare, ma stiamo a vedere come sarà questa nuova formula”.

Genesio Bevilacqua:
“L’apertura del Campionato a Phillip Island presenta sempre molti rischi e infatti le cadute oggi si sono susseguite fino a coinvolgere anche i nostri piloti. Fortunatamente sia Markus che Jordi, caduti alla stessa curva, la 2 , saranno in grado di prendere parte alla gara di questo week end.
Il team insieme agli ingegneri ha ulteriormente affinato le soluzioni di ciclistica che erano state provate durante i test precedenti con ottimi riscontri, permettendo ai nostri piloti di aumentare la propria fiducia e confidenza nella BMW S 1000 RR, che a poco a poco diventa sempre più familiare e facile da interpretare per loro.
I tempi riscontrati di entrambi i piloti, incidenti a parte, sono molto indicativi e vanno nella direzione giusta, dando fiducia ai tecnici e ai piloti stessi.
Personalmente dopo aver vissuto tante vittorie in questo circuito, sono nuovamente emozionato e pieno di aspettative”.>

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO