Moto3: test positivo per il team Gresini a Valencia

Soddisfazione per Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio nella prima uscita del 2016 con le Honda del team Gresini.

2016-gresini-moto3.jpg

Dopo una prima giornata parzialmente condizionata dalla pioggia, si è conclusa ieri sotto il sole la due giorni di test congiunti Moto2/Moto3 sul tracciato spagnolo di Valencia. I piloti del Gresini Racing Team Moto3, Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, hanno potuto così inanellare un buon numero di giri e portare avanti lo sviluppo delle moto in vista della nuova stagione, che si aprirà il weekend del 27 Marzo con il GP del Qatar.

Il 18enne riminese e il rookie 17enne del team di Faenza si sono concentrati principalmente sul set-up con delle rispettive Honda NSF250RW, anche se nel pomeriggio il forte vento ha leggermente ostacolato il lavoro del team. Il team sarà comunque di nuovo in pista il 23-24 Febbraio per il successivo test di Jerez.

2016-gresini-moto3-bastianini.jpg


Enea Bastianini ha messo insieme un totale di 49 giri incappando anche in una caduta senza conseguenze a metà giornata alla curva 4. Il 'Bestia', l'anno scorso vincitore a Misano e altre 5 volte sul podio, si è detto già soddisfatto del comportamento della moto con le gomme usate:

“Questa mattina eravamo partiti con il piede giusto, poi sono incappato in una scivolata e in seguito, nel pomeriggio, il forte vento ci ha infastidito un po’. Abbiamo lavorato sul set-up, ma a causa del vento non era facile valutare il comportamento della moto in funzione delle modifiche, perciò abbiamo preferito non esagerare: ci sono ancora diverse giornate di test in programma e c’è ancora del margine su cui lavorare. In ogni caso, sono soddisfatto perché siamo già molto veloci con le gomme usate, mentre dovremo cercare di migliorare le nostre performance con la gomma nuova”.

2016-gresini-moto3-test.jpg


Fabio Di Giannantonio ha invece completato ben 70 giri cercando il giusto affiatamento con la moto e con la nuova squadra:

“Oggi ho potuto fare tanti giri e sono anche riuscito a ottenere un bel tempo: complessivamente è stata una giornata molto positiva! Abbiamo provato diverse cose sulla moto e si può dire che abbiamo già individuato la strada da seguire. Ovviamente devo continuare ad acquisire più confidenza e devo ancora imparare a tenere il passo dei migliori, ma sono soddisfatto dei passi avanti compiuti in questi primi test dell’anno. In particolare siamo andati alla ricerca di un maggior feeling all’avantreno e lavorando anche insieme ai tecnici HRC abbiamo trovato una buona base. Peccato soltanto per il forte vento che ci ha un po’ infastidito nella parte finale della giornata”.

2016-gresini-bastianini.jpg

Anche il boss Fausto Gresini si è dichiarato soddisfatto della prima uscita stagionale dei suoi due pupilli:

“Sono state due giornate sicuramente positive, dopo la pioggia intervenuta nel pomeriggio di ieri oggi abbiamo potuto fare più chilometri e provare diverse soluzioni di set-up. Purtroppo oggi abbiamo incontrato un forte vento, una condizione nella quale la moto si muove molto e non è stato certo facile lavorare. A causa del vento Enea infatti è anche scivolato. In ogni caso dopo questa prima uscita siamo in linea con il programma e non siamo affatto preoccupati: sia Bastianini che Di Giannantonio hanno fatto buoni tempi, ora ci aspettano i test di Jerez dove proseguiremo il nostro lavoro”.

Moto3: team Gresini ok nel Day-1 di Valencia

moto3-team-gresini-2.jpg

Anche le classi minori del Motomondiale hanno iniziato ieri il loro programma di avvicinamento al campionato 2016 con la prima della due giornate di test ufficiali sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia. Il Gresini Racing Team Moto3 si presenterà ai nastri di partenza della nuova stagione con una line-up tutta italiana formata dal 'collaudato' Enea Bastianini e dal rookie Fabio Di Giannantonio, piloti che ieri hanno preso contatto con le rispettive Honda NSF250RW.

La pioggia intervenuta nel pomeriggio ha inevitabilmente rallentato il piano di lavoro previsto per la giornata, con Bastianini che ha potuto completare solo 25 giri e Di Giannantonio 32. Entrambi avranno a disposizione anche la giornata di oggi per proseguire con il rispettivo programma, ed in seguito ci sarà anche un'altra 'due-giorni' a Jerez De La Frontera il 23 e 24 febbraio.

Al termine del Day-1 di Valencia, Enea Bastianini si è detto comunque soddisfatto per aver posto fine al 'letargo' invernale lontano dalla pista:

“Essere di nuovo in pista, a prescindere da tutto, è già molto bello: significa che finalmente si riparte! Abbiamo sfruttato questa prima giornata sostanzialmente per riprendere la necessaria confidenza con la moto, anche se in realtà l’arrivo della pioggia non ci ha consentito di fare molti giri. Non siamo ancora intervenuti sulle regolazioni della moto, se non su cose relative alla mia posizione in sella e cose di questo tipo."
"È comunque stata una giornata utile, nella quale ci siamo divertiti: è sempre bello tornare in pista all’inizio dell’anno. Domani, meteo permettendo, inizieremo a lavorare un po’ sul set-up e man mano che accumuleremo chilometri scopriremo in quale direzione lavorare”.

2016-gresini-moto3-di-giannatonio.jpg

Fabio Di Giannantonio, vice campione italiano della Moto3, ha invece confermato di aver scelto un approccio graduale per la sua prima esperienza iridata:

“È stata una giornata positiva perché la nuova moto mi piace e sembra funzionare molto bene! Ovviamente, devo ancora acquisire il giusto feeling per poter spingere di più e voglio farlo per gradi, senza bruciare le tappe. Oggi quindi non ho spinto molto, ma ho semplicemente cercato di prendere pian piano la necessaria confidenza. Purtroppo a causa della pioggia ho potuto fare soltanto 32 giri, che non sono molti. Domani continueremo il lavoro impostato oggi, sperando che ci sia la possibilità per percorrere più chilometri”.

moto3-team-gresini-1.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO