Dakar 2016 Tappa 12: Rodrigues porta la Yamaha alla vittoria

La dodicesima tappa, penultima della Dakar 2016, da San Juan a Villa Carlos Paz, prevede 450 km di trasferimento e 481 km di speciale, per un totale di 931. Scopriamo com'è andata.

I 450 km di trasferimento scoraggerebbero metà dei comuni motociclisti. A buona parte dell'altro 50% ci penserebbero gli altri 481 km di prova speciale, da percorrere su fondi di ogni tipo (tranne l'asfalto) della dodicesima tappa della Dakar 2016, da San Juan a Villa Carlos Paz.

Chi resta sono gli 85 piloti ancora in gara, la sessantina che si sono ritirati e qualche migliaio di pazzi in giro per il mondo che, forse non immaginando pienamente ciò a cui andrebbe incontro, farebbe salti mortali per essere della partita in questa gara, ormai quai giunta al termine.

rodrigues-tappa12.jpg

Stranamente, nessun ritardo alla partenza, con una tappa il cui percorso non è stato, per una volta, disegnato dal diavolo in persona, ma da qualche suo fido scudiero. Non eccessive difficoltà di navigazione, ma fondo come sempre sufficientemente insidioso da far viaggiare i concorrenti costantemente con le antenne dritte.

Parte per primo Antoine Meo (KTM), ma non forza più di tanto. Non si saprà mai se, per decisione sua o per volere calato “dall'alto”, il francese si lascia raggiungere dal capoclassifica e compagno di team Toby Price (KTM) ed insieme i due affrontano la tappa. In questo modo l'australiano ha la sicurezza di una assistenza immediata in caso di problemi.

Il gioco di squadra costa però allo stesso Meo il terzo posto assoluto, dal momento che Quintanilla (Husqvarna) è in grande spolvero e passa primo al CP1. Di lì in poi, dopo un breve momento di gloria di Kevin Benavides (Honda), va però in scena l'Helder Rodrigues-show.

Lo spagnolo della Yamaha cambia passo ed aggredisce come una furia i chilometri che lo separano da Villa Carlos Paz, passando ampiamente al comando, davanti allo stesso Benavides ed a Quintanilla, che inizia ad assaporare, a poco più di una tappa dalla fine della corsa, il sapore del podio di Rosario.

Il pilota Husqvarna sembra però aver fatto i conti senza l'oste, che di nome fa Antoine Meo, il quale raggiunge e supera, a livello di tempi, lo spagnolo, tornando ad occupare la terza posizione in classifica, fino a quando, ad una ventina di km dall'arrivo, cade, ferendosi ad una mano e procurando danni, fortunatamente non troppo seri, alla sua KTM.

quintanilla-tappa12.jpg

Il francese, dolorante, riparte al piccolo trotto e riesce a tagliare il traguardo, ma i minuti di distacco dal vincitore sono 38. La vittoria di tappa va a Rodrigues, che porta la Yamaha sul gradino più alto del podio per la prima volta in questa edizione della gara.

Dopo di lui Toby Price, a 4'32”. Se l'australiano, senza forzare e semplicemente in controllo sugli avversari, arriva secondo, significa che il signore della Dakar 2016, almeno per le moto, è lui. Al terzo posto Benavides, staccato di 4'55”. Dopo i primi tra si classifica Svitko (KTM, + 6'48”) e Van Beveren (Yamaha, + 7'28”).

In top-10 anche Quintanilla, a 12'23”, Monleon (KTM, +15'15”), Farres Guell (KTM, +17'04”), Pain (KTM, +17'36”) ed il nostro Cerutti (Husqvarna, +18'29”). Gli altri italiani nei primi cinquanta sono Ceci, 14°, quindi Lucchese, 41° e Metelli, 48°.

Nella generale Price è una volta di più solo al comando, con oltre 37 minuti su Svitko, che certamente nell'ultima tappa non proverà a minare il primato del compagno, cosa che invece farà Quintanilla, terzo, ma ancora più certamente Benavides e Rodrigues, rispettivamente quarto e quinto, ma staccati di quasi un'ora.

Dakar 2016 Tappa 12 | Classifica generale moto


1. Toby Price - KTM - 46h13'26"
2. Stefan Svitko - KTM - +37'39"
3. Pablo Quintanilla - Husqvarna - +53'10"
4. Kevin Benavides - Honda - +57'28"
5. Helder Rodrigues - Yamaha - +57'29"
6 Antoine Meo - KTM - +1h12'50"
7. Adrien Van Beveren - Yamaha - +1h36'42"
8. Gerard Farres Guell - KTM - +1h54'30"
9. Ricky Brabec - Honda - +2h03'06"
10. Monleon - KTM - +3h17'13"

Tutte le tappe

Tappa 11
Tappa 10

Tappa 9
Tappa 8
Tappa 7
Tappa 6
Tappa 5
Tappa 4
Tappa 3
Tappa 2
Tappa 1

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO