BMW: vendite record anche nel 2015

La casa bavarese ha chiuso il 2015 con il suo quinto record di vendite consecutivo a livello globale, e non è solo merito della GS...

bmw-_f700gs-f800gs-2016-049.jpg

BMW Motorrad continua a incamerare record di vendite uno dietro l'altro, e anche il 2015 non ha fatto eccezione. Per il quinto anno consecutivo, infatti, la casa di Monaco di Baviera ha messo a segno il suo nuovo record di vendite su scala globale toccando quota 136.963 pezzi venduti tra moto e maxi-scooter. E considerando che il precedente record del 2014 era stato di 123.495 unità, l'incremento delle vendite su base annua è stato di quelli pesanti: +10,9%!

Comunicando i dati relativi allo scorso anno, BMW ha confermato una crescita in tutti i mercati, registrando la leadership assoluta in 26 paesi per quanto riguarda il segmento delle moto oltre 500 cc. Come al solito, i mercati di Europa e Nord America sono i mercati che hanno pesato di più nel risultato.

banco-prova-s1000rr-2015-26.jpg

Il più grande mercato del marchio dell'elica nel 2015 è stata ancora una volta la Germania, con 23,823 veicoli venduti a rappresentare ben il 17,4% delle vendite totali. Secondo posto per gli Stati Uniti (mercato in cui BMW è leader con quota di oltre il 25%) con 16.501 veicoli venduti e a seguire Francia (12.550), Italia (11.150), Regno Unito (8.200) e Spagna (7.976).

In termini di modelli, il maggior contributo ai dati 2015 è arrivata dalla serie 'R' con 73.357 veicoli, pari al 53,6% delle vendite totali. Come da tradizione, la parte del leone l'ha fatta la R 1200 GS con 23.681 unità (moto più venduta del 2015 anche in Italia) seguita dalla 'gemella' R 1200 GS Adventure, arrivata a ben 18,011 unità) e alla sempre più apprezzata R 1200 RT con 10.955 unità. Buono anche il dato della BMW R nineT con 9.545, mentre la roadster R 1200 R si è fermata a 6.951 e la R 1200 RS a 4.208.

BMW R Nine T Scrambler 2016

21,110 unità vendute è invece il risultato portato a casa nel 2015 dalla serie sportiva 'S', con la strepitosa S 1000 RR che diventa il quarto modello più venduto da BMW con 9.576 modelli piazzati a livello globale. Seguono la S 1000 R con 6.473 e l'adventure S 1000 XR con 5.061, ma quest'ultima è comparsa nelle concessionarie solo a 2015 abbondantemente iniziato.

Anche la serie 'F' continua a godere di un alto livello di popolarità: 25.616 il dato complessivo a cui hanno contribuito soprattutto la F 800 GS (6.603) e la sua controparte Adventure (4.129), la F 700 GS (6.282), la F 800 R (5.971) e la F 800 GT (2.631).

Le lussuriose 6-cilindri K 1600 GT, GTL e GTL Exclusive hanno invece chiuso l'annata con un totale di 4.866 pezzi venduti, poco più dei due maxi-scooter C 650 GT e C 600 Sport, arrivati a quota 4.530 unità, con l'elettrico C-Evolution che ha totalizzato 957 vendite in tutto il mondo.

bmw-c-650-sport-static-2.jpg

Ovviamente gongolante il Presidente di BMW Motorrad Stephan Schaller, che ha così commentato l'ennesimo anno di grazia per il brand bavarese:

"Possiamo guardare indietro al 2015 come a un anno di grande successo. Per la prima volta nella storia della nostra azienda abbiamo fornito più di 135.000 motociclette e maxi scooter BMW, e per questo vorrei sinceramente ringraziare i nostri clienti per l'enorme fiducia che ci hanno accordato. Il nostro obiettivo è quello di arrivare al traguardo dei 200.000 veicoli per il 2020."

E contando che BMW si appresta a fare il suo ingresso tra le cilindrate più basse con l'attesa G 310 R, vista lo scorso Novembre al Salone EICMA di Milano, è piuttosto probabile che questi numeri continueranno a crescere...

BMW G 310 R (K03)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO