Ducati Scrambler Sixty2 2016

E' passato poco più di un anno dal suo debutto proprio al Salone EICMA di Milano. Adesso la gamma Scrambler by Ducati si amplia con due nuove versioni: Sixty2 e Flat Track Pro. Parliamo qui della Sixty2, ovvero un chiaro richiamo allo stile che caratterizzava la progenitrice negli anni '60/'70.

E' sicuramente il nome ad anticipare lo stile della nuova versione dell'apprezzata Ducati Scrambler: Sixty2, che in numeri si traduce in '62, l'anno del debutto della prima vera Scrambler. Ciò che contraddistingue dal resto della gamma questa nuova fun-bike di Borgo Panigale è lo stile dal chiaro richiamo agli anni '60/'70.

Sul serbatoio in acciaio troviamo infatti grafiche e logo dedicati abbinati alle tre livree disponibili Atomic Tangerine, Ocean Grey e Shining Black. La semplicità di guida è il suo forte, senza però rinunciare al piacere della guida stessa e allo stile italiano.

Ducati Scrambler Sixty2 2016

Caratteristica tecnica che la distingue dalla Scrambler standard è il forcellone in acciaio che richiama lo stile del serbatoio da 14 lt. Luci full LED ma con chiaro richiamo allo stile retrò, così come la strumentazione con indicatore di giri LCD posizionato in basso e sfalsato.

Al posteriore troviamo adesso un nuovo pneumatico da 160/60 con battistrada leggermente tassellato per il massimo del grip in ogni situazione, ovviamente contando anche sull'assistenza del sistema ABS a due canali disponibile di serie.

Ducati Scrambler Sixty2 2016

Invariato il propulsore, il bicilindrico Desmodue ad L con due valvole per ciclindro, raffreddato ad aria da 399 cm³ e omologato EURO4. Deriva direttamente dall'unità installata sulla Icon, quindi capace di 41 CV a 8.750 giri/minuto e di una coppia di 34,3 Nm a 7.750 giri/minuto.

Nuovo il disegno dello scarico 2 in 1, con silenziatore dotato di cover in alluminio e disegno realizzato appositamente, con collettori di scarico a "giro basso”. Invariata la ciclistica, con forcella Showa a steli tradizionale da 41 mm di diametro non regolabile all'anteriore e mono ammortizzatore Kayaba regolabile nel precarico della molla.

Praticamente infinite le possibilità di personalizzare questo modello, grazie all'ampia gamma di accessori Ducati realizzati appositamente per questa nuova Scrambler.

Ducati Scrambler Sixty2 2016

  • shares
  • Mail