Honda CB500F MY 2016

La naked Honda per le patenti A2 riceve un interessante aggiornamento per il 2016: la vedremo all'EICMA di Milano.

Honda ha presentato all'EICMA 2015 il Model Year 2016 della sua Honda CB500F, modello entry-level lanciato nel 2013 è già arrivato al primo corposo restyling della sua carriera. Anche questo modello dell'Ala Dorata - come le altrettanto rinnovate 'sorelle' CB500X e CBR500R - punta ai motociclisti con patente A2, ma affascina anche coloro che non sono soggetti alle sue restrizioni.

La CB500F si può inquadrare come una naked tuttofare, in grado di affrontare anche viaggi medio-lunghi, e con gli ultimi rinnovamenti per il nuovo anno si ripropone con un look quasi da streetfighter. Più compatta e con sovrastrutture minimaliste che lasciano bene in vista il motore, riceve anche le luci LED, il tappo benzina incernierato, la leva del freno anteriore regolabile e una nuova chiave di contatto.

16YM CB500F

Il motore rimane invariato nei valori di potenza e coppia, ma migliora in quelli relativi ai consumi, ora pari a 29,4 km/l nel ciclo medio WMTC, che in combinazione con serbatoio benzina dalla capacità aumentata a 16,7 litri (uno in più rispetto alla versione uscente, che porta l’autonomia con un pieno di carburante quasi 500 km. Nuovo anche il terminale di scarico, che pare donerà alla CB500F una voce più consona alla sua estetica incattivita.

La nuova CB500F 2016 è disponibile in Italia in quattro colorazioni - 'Ross White and Millennium Red', 'Millennium Red/Macadam Grey Metallic', 'Pearl Metalloid White/Macadam Grey Metallic' e 'Matt Gunpowder Black/Matt Krypton Silver Metallic' - e potrà contare su una folta gamma di accessori originali, tra cui le valigie laterali da 29 litri, il portapacchi posteriore, top box da 35 litri, manopole riscaldabili, un'intrigante terminale di scarico Akrapovic, componenti ‘carbon look’, antifurto meccanico a U (che si può mettere nel vano sotto-sella), tank-pad e telo coprimoto.

Honda CB500F MY 2016 - Motore

16YM CB500F

Il motore della CB500F è lo stesso bicilindrico parallelo frontemarcia da 471 cc con raffreddamento a liquido e distribuzione bialbero a 4 valvole per cilindro delle già citate 'sorelle' CB500X e CBR500R, con misure di alesaggio e corsa quasi superquadre (67x66,8 mm) per una solida erogazione di coppia e favorire gli elevati regimi di rotazione. Con l'ausilio del sistema di alimentazione ad iniezione elettronica Honda PGM-FI, quest'unità è accreditata dal costruttore di una potenza di 48 CV (35 kW) a 8.500 giri/min e una coppia massima di 43 Nm a 7.000 giri/min.

La fasatura dell’albero a gomiti è quindi di 180°, con un contralbero di bilanciamento primario posizionato dietro ai cilindri, vicino al baricentro della moto. Tra gli ingranaggi della primaria e del contralbero, un ingranaggio intermedio riduce drasticamente la rumorosità mentre le mannaie dell’albero a gomiti sono appositamente sagomate per ottenere un perfetto bilanciamento, un’erogazione dolce della potenza e una grintosa vivacità nel salire di giri.

I pistoni, ispirati nella forma a quelli della CBR1000RR, sono stati sottoposti a un trattamento di nitrocarburazione e successivamente a un processo AB1 in bagno di sale, che crea una membrana protettiva antiossidante. Inoltre, hanno delle striature sul mantello che creano interstizi per il flusso dell'olio, migliorando la lubrificazione.

16YM CB500F

Il basamento sfrutta canne dei cilindri con pareti sottili ottenute per colata centrifuga. Particolare attenzione è stata riservata alla sua conformazione interna per ridurre le perdite per pompaggio dovute al manovellismo di 180°. Grazie all’utilizzo dello stesso tipo di struttura dei carter realizzato per la CBR1000RR, la pompa dell'olio si avvantaggia di una migliore areazione e quindi di un ridotto attrito, di cui beneficia anche la compattezza della profonda coppa dell’olio.

Il motore contribuisce anche alla resa estetica della Honda CB500F MY 2016 per merito della finitura color bronzo del coperchio testata e dei carter, che creano un accattivante contrasto con il colore nero dei cilindri, integrandosi perfettamente al design in tutte le varianti di colore. Tra gli aggiornamenti del modello 2016 è importante notare il miglioramento delle operazioni di cambio marcia, più fluide, morbide e ancor più precise grazie al meccanismo del selettore riprogettato e dotato di molla dal carico rivisto.

Honda CB500F MY 2016 - Ciclistica

honda-cb500fjpg

Il telaio in tubi di acciaio da 35 mm della nuova CB500F, con struttura a diamante, è il medesimo di quello impiegato per le nuove CB500X e CBR500R. L'interasse di 1.410 mm, associato a un'inclinazione del cannotto di sterzo di 25,5° e a un'avancorsa di 102 mm, garantisce alla moto grande agilità e allo stesso tempo una rassicurante stabilità.

La centralizzazione delle masse, con il motore posizionato vicino al baricentro e quindi al pivot del forcellone, rende immediate anche le svolte più strette e contribuisce all’equilibrata distribuzione dei pesi tra asse anteriore e posteriore, un vantaggio anche in termini di stabilità. Il peso con il pieno di benzina è di 192 kg e la sella è a soli 785 mm da terra.

16YM CB500F

Al reparto sospensioni troviamo la forcella telescopica con steli da 41 mm ed escursione di 120 mm, regolabile nel precarico molle per trovare l’assetto preferito. Anche il monoammortizzatore è regolabile nel precarico e ha un leveraggio progressivo Pro-Link, oltre al forcellone in acciaio scatolato.

Sui cerchi in lega leggera a 6 razze sdoppiate sono montate coperture sportive nelle misure 120/70-17” e 160/60-17”. E per quanto riguarda i freni, look sportivo, sicurezza ed efficacia vanno di pari passo, con dischi dal profilo wave morsi da pinze potenti e modulabili e ABS è come sempre di serie.

Honda CB500F MY 2016 - Scheda Tecnica

16YM CB500F

MOTORE
Tipo Bicilindrico in linea frontemarcia, bialbero 8 valvole (DOHC), raffreddato a liquido
Cilindrata 471 cc
Alesaggio x corsa 67 x 66,8 mm
Rapporto di compressione 10,7 : 1
Potenza massima 35 kW (48 CV) @ 8.500 giri/min
Coppia max 43 Nm @ 7.000 giri/min
Capacità totale olio 3,2 litri

ALIMENTAZIONE
Carburazione Iniezione elettronica Honda PGM-FI
Capacità serbatoio 16,7 litri (compresa riserva)
Consumi 29,4 km/l (ciclo medio WMTC*)

IMPIANTO ELETTRICO
Avviamento Elettrico
Capacità batteria 12V 8.6Ah
Potenza alternatore 23.4 A/2.000 giri/min
Sistema antifurto HISS (Honda Intelligent Security System)
Strumentazione Completamente digitale con schermo LCD

TRASMISSIONE
Frizione Multidisco in bagno d’olio
Cambio A 6 marce
Trasmissione finale A catena, passo 520

TELAIO
Tipo Tubolare in acciaio, a diamante

CICLISTICA
Dimensioni (LxLxA) 2.080 x 790 x 1.060 mm
Interasse 1.410 mm
Inclinazione cannotto di sterzo 25,5°
Avancorsa 102 mm
Altezza sella 785 mm
Altezza da terra 160 mm
Peso in o.d.m e con pieno benzina 192 kg

SOSPENSIONI
Ant.: forcella telescopica con steli da 41mm, regolabile nel precarico molle
Post.: forcellone in acciaio scatolato con monoammortizzatore Pro-Link regolabile nel precarico

RUOTE
Tipo
Ant.: in alluminio pressofuso a 12 razze
Post.: in alluminio pressofuso a 12 razze
Cerchi
Ant.: 17 x MT3.50
Post.: 17 x MT4.50
Pneumatici
Ant.: 120/70ZR-17M/C
Post.: 160/60ZR-17M/C

FRENI
Ant: Disco wave da 320 mm, pinza a 2 pist., ABS
Post.: Disco wave da 240 mm, pinza a 1 pist., ABS

LUCI E STRUMENTAZIONE
Gruppo ottico ant.: A LED
Gruppo ottico post.: A LED
Cruscotto Digitale con schermo LCD multifunzione

Anteprima Honda CB500F MY 2016

Per il 2016 Honda ha approntato un importante upgrade della sua CB500F, una delle naked cosiddette ‘entry-level’ più amate dal pubblico europeo e italiano che vedremo nella sua nuova forma al prossimo Salone EICMA di Milano (17-22 Novembre) al padiglione 22, dove torreggerà il grande stand di Honda Motor Europe.

Le novità previste per il nuovo modello sono diverse a cominciare da un'estetica rivista, più tagliente e al passo con i tempi, cui si abbina inevitabilmente una gamma colori rinnovata. Poi abbiamo l'adozione della tecnologia LED per i gruppi ottici anteriore e posteriore, un serbatoio più grande da 16,7 litri (con evidenti vantaggi in termini di autonomia), una forcella regolabile nel precarico, l'arrivo della leva freno anteriore regolabile e l'inedito terminale di scarico, più compatto rispetto a quello della versione uscente (clicca qui per la nostra prova).

Il propulsore è un bicilindrico parallelo frontemarcia da 500cc particolarmente attento ai consumi, con distribuzione bialbero a 16 valvole. Per questa unità, la casa nipponica dichiara i canonici 35kW (48 CV) che fanno della moto un pezzo sicuramente appetibile per il popolo delle patenti A2.

Questo, in breve, l'elenco delle delle novità introdotte dalla nuova Honda CB500F 2016, delle quale ci aspettiamo di sapere qualcosa in più quanto prima:

- Nuovo design “muscoloso” e gamma colori rinnovata;
- Luci a LED anteriori e posteriori
- Serbatoio più grande, da 16,7 litri
- Forcella regolabile nel precarico molle
- Leva freno anteriore regolabile
- Nuovo terminale di scarico compatto
- La nuova Honda CB500F sarà esposta dal 17 al 22 novembre ad EICMA 2015

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO