SBK Magny Cours, Gara2: Max Biaggi Campione del Mondo SBK 2012

SBK Magny Cours 2012

Max Biaggi, 41 anni, su Aprilia RSV4, vince il titolo mondiale SBK 2012: il sesto della sua carriera. E lo conquista al termine dell'ultima manche di una stagione difficile e sofferta, ma dominata sin dalla prima gara in Australia. Soprattutto Max conquista questo mondiale delle derivate di serie con mezzo punto di vantaggio in classifica iridata.

Un grandissimo plauso, va al suo diretto rivale, Tom Sykes, che ha avuto il merito di provarci fino alla fine, vincendo Gara2 e guidando al meglio delle sue possibilità un missile verde chiamato Ninja. Pensare che, per il gioco delle posizioni, a metà gara Tom era virtualmente il Campione: sarebbe stato il primo pilota Kawasaki dopo 20 anni! Ma Tom Sykes oggi non avrebbe potuto far meglio, nè ha nulla da rimproverarsi. Non per quel mezzo punto. Meriterebbe il titolo ex-aequo.

I complimenti vanno doverosamente all'Aprilia e al Gruppo Piaggio. Grazie all'affidabilità della RSV4, Max ha potuto mettere sul suo personale palmares il sesto sigillo (5 con la casa di Noale, 1 con Honda) ma soprattutto portare a 50 i titoli costruttori conquistati nelle diverse categorie, sui circuiti di tutto il mondo. A noi non resta che ringraziare tutti questi protagonisti e darvi l'appuntamento nel 2013. Grazie Superbike!

Cronaca Gara2

bandiera a scacchi: vince meritatamente Tom Sykes, ma Max è il Campione 2012

giro 23: inizia l'ultimo giro della stagione con Sykes 1° e Biaggi 5°

giro 22: staccata millimetrica di Rea su Guintoli per il 2° posto

giro 21: Max sta amministrando la sua 5a posizione che vale oro

giro 20: Rea tenta di farsi vedere negli specchietti di Guinoli

giro 18: bellissima la guida fluida, decisa e veloce di Tom Sykes sulla Ninja

giro 17: un'altra Bmw a terra, anche per Haslam un highside

giro 15: Max è nella morsa delle Ducati, ma stacca su Checa ed è 5°: ora è lui ad esser Campione virtuale

giro 13: Biaggi passa Giugliano, mentre Sykes è braccato ormai da Guintoli

giro 12: a metà gara, Tom Sykes è "virtualmente" Campione del Mondo

giro 10: un altro picolo errore di Max, mentre Sykes è al comando

giro 9: Biaggi va lungo ed è 7° dietro le Ducati di Checa e Giugliano

giro 6: violento high-side per Melandri, scaraventato a terra, la sua stagione finisce qui

giro 5: giro record di Giugliano, che ormai "vede" Melandri

giro 4: Rea fa il giro veloce, Melandri 6°, Biaggi 10°

giro 3: quartetto di testa: Sykes, Guintoli, Laverty, Haslam

giro 2: il vincitore di Gara1, Sylvain Guintoli, si mette davanti a Laverty, all'inseguimento di Tom Sykes

giro 1: neanche un passaggio e già si accende il duello tra Laverty e Biaggi

Classifica Mondiale Piloti SBK 2012


MAX BIAGGI APRILIA 358
TOM SYKES KAWASAKI 357,5
MARCO MELANDRI BMW 328,5
CARLOS CHECA DUCATI 287,5
JONATHAN REA HONDA 278,5
EUGENE LAVERTY APRILIA 263,5
SYLVAIN GUINTOLI DUCATI 213,5
LEON HASLAM BMW 200
CHAZ DAVIES APRILIA 164,5
DAVIDE GIUGLIANO DUCATI 143

Classifica Mondiale Costruttori SBK 2012


1. Aprilia 444,5
2. BMW 421
3. Ducati 416
4. Kawasaki 397,5
5. Honda 293,5
6. Suzuki 136,5

Ordine d'arrivo


1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 38'15.725
2. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 38'17.079
3. Sylvain Guintoli (PATA Racing Team) Ducati 1098R 38'18.118
4. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38'28.847
5. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38'29.680
6. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 38'33.954
7. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 38'34.155
8. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 38'42.373
9. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 38'49.534
10. Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 38'52.942
11. Maxime Berger (Red Devils Roma) Ducati 1098R 38'54.596
12. Claudio Corti (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 39'11.439
13. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 39'13.346
14. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 39'21.212
15. Norino Brignola (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 38'30.959
RT. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 25'10.160
RT. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 13'29.654
RT. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 8'23.176
RT. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 8'27.831

Ci siamo!


Ancora pochi minuti e scatterà il semaforo che darà il via all'ultima gara della stagione: la manche più importante, che assegnerà il titolo iridato 2012. La pista è andata asciugandosi nel corso della giornata e sta spuntando un timido sole. Nonostante sia stata dichiarata "Wet Race", probabile la scelta delle slick da parte dei tre protagonisti che si giocano il mondiale. Max Biaggi, ancora leader, non può permettersi altri passi falsi; Melandri e Sykes daranno il tutto per tutto: la posta in palio è altissima! Tra appena 23 giri conosceremo il nome del Campione del Mondo!

  • shares
  • Mail
104 commenti Aggiorna
Ordina: