Petrucci sul podio a Silverstone: "Gara incredibile"

Il pilota ternano del team Octo Ducati Pramac centra il suo primo podio in carriera in MotoGP in Inghilterra: "Dedico questo risultato ai miei genitori"

petrucci-podio.jpg

Domenica da sogno a Silverstone per Danilo Petrucci (Octo Pramac Ducati) che nel GP di Gran Bretagna ha centrato uno strepitoso secondo posto assoluto alle spalle del vincitore Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP), regalandosi così il primo podio assoluto in carriera in MotoGP. Festa grande, ovviamente, anche il team della famiglia Campinoti, di nuovo a podio dopo il terzo posto ottenuto nel 2008 da Toni Elias nel Gran Premio di San Marino (guarda caso, la sede della prossima tappa del Motomondiale).

La gara del 'Petrux' sembrava già compromessa ieri dopo il deludente 18° posto nelle qualifiche di ieri, ma il ternano è stato uno dei piloti più efficaci nell'adattarsi alle condizioni odierne del tracciato inglese firmando una strepitosa rimonta che lo ha portato fino alla seconda posizione.

motogp-2015-silverstone-inghilterra-9.jpg

Dopo essere arrivato a infilare Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, conquistando il secondo posto, la progressione deò Petrux lo aveva addirittura portato a insidiare il primo posto del 'Dottore', che però ritrovava nel finale il ritmo giusto per tenerlo a distanza fino alla bandiera a scacchi. Queste le dichiarazioni di un estasiato Danilo Petrucci nel parco chiuso:

"E' stata una gara incredibile. Ancora faccio fatica a realizzare cosa sia successo. Nel warm up ero andato veloce ma la gara è un'altra cosa. Quando ho passato Pedrosa e Lorenzo ho avuto un attimo di timore perchè pensavo che mi avrebbero messo pressione. Poi è arrivato anche Dovi. Mi sono messo in testa di prendere Valentino per rimanere concentrato. Il team ha fatto un grande lavoro perchè sull'asciutto non eravamo a posto ma sapevamo come risolvere i nostri problemi. Mi hanno dato tutti una grandissima fiducia e questo mi ha aiutato molto.

motogp-2015-silverstone-inghilterra-10.jpg

Con i 20 punti guadagnati oggi, Petrucci balza anche nella Top 10 del campionato, arrivando all'8° posto della classifica con 83 punti, 2 in più di Pol Espargarò (Monster Yamaha Tech3). Questa la sua 'dedica speciale' di fine gioranata:

"Ringrazio la squadra, tutto il team Pramac, Francesco Guidotti che mi ha scelto, la famiglia Campinoti e Ducati che mi hanno dato fiducia. Dedico questo risultato ai miei genitori, a mia madre e a mio padre che hanno fatto tanti sacrifici per farmi correre. Ripagarli così è la cosa più bella del mondo."

ducati-silverstone-motogp-2015-2.jpg

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: