Harley-Davidson 2016: i nuovi modelli

Svelata da poco la gamma 2016 di Harley-Davidson. Novità un po’ in tutte le famiglie, dagli Sportster ai Touring. Vediamole nel dettaglio.

36_road_glide_ultra_2016-2685.jpg

A quanto pare non ci eravamo sbagliati nel nostro precedente post, anticipando alcune delle novità 2016 in casa Harley-Davidson, tra cui due modelli Softail con motore Twin Cam 110. Le novità però non si fermano qui!

L’entry level Street 750 adotta un nuovo impianto frenante ancora più performante, con dischi da 300 mm e pinze con pistoncini da 34 mm. Grandi novità invece per la famiglia Sportster. Tutti i modelli adottano nuove selle più confortevoli e sospensioni.

Iron 883 e Forty-Eight sono i due modelli che subiscono maggiori modifiche. Entrambi montano ora cerchi in lega Mag e ammortizzatori posteriori regolabili, mentre Forty-Eight avrà anche una forcella a cartuccia da 49 mmm regolabile.

06_iron_883_2016-2319.jpg

Nuove colorazioni per tutti i modelli. Iron 883 2016 è disponibile in quattro varianti: Charcoal Satin, Black Denim o Olive Gold, con il logo dell'aquila e con lo scudo sul serbatoio, oppure Hard Candy Custom Gold Flake con dettagli a fiamme abbinato ai parafanghi neri. Forty-Eight 2016 viene anch’essa proposta in quattro colorazioni: Vivid Black, Billet Silver, Velocity Red Sunglo e Olive Gold. Le opzioni Hard Candy Custom comprendono anche le tinte Hard Candy Cancun Blue Flake e Hard Candy Gold Flake. Molto bella ed evocativa la grafica su serbatoio di Forty-Eight che si ispira alla livrea in stile AMF 1973.

La famiglia Dyna rimane sostanzialmente invariate. Entra però in listino il nuovo Street Bob Special, differente dal Limited Edition presentato alcune settimane fa. Questo nuovo modello avrà comandi avanzati , sella Badlander a due posti, manubrio drag bar e differenti colorazioni.

18_street_bob_special_2016-2487.jpg

Nella famiglia Softail, come già annunciato arrivano il Fat Boy S e il Softail Slim S, dotati del motore Screamin’ Eagle Twin Cam 110 ereditato dai modelli CVO. Lo Slim S è inoltre disponibile nel nuovo colore Olive Gold Denim, con uno stile d'ispirazione militare che rende omaggio alle custom del dopoguerra che lanciarono il movimento delle bobber.

Tutti i Softail montano ora il Twin Cam High Output 103 ad alte prestazioni, fino a ora utilizzato solo in gamma Touring, sui modelli con motore raffreddato ad aria. Inoltre il cruise control, disponibile di serie su Heritage Softail Classic, Softail Deluxe, Fat Boy S e Softail Slim S e come accessorio per tutti gli altri modelli Softail 2016. Heritage Softail Classic inoltre adotta una nuova e migliore struttura di supporto per le borse laterali.

25_softail_slim_s_2016-2920.jpg

Nella famiglia Touring torna, dopo tre anni di assenza, il Road Glide Ultra, che affianca ma non sostituisce il Road Glide Special. Ovviamente il nuovo modello è aggiornato con tutte le novità del Project Rushomore, tra cui anche il propulsore Twin-Cooled Twin Cam 103, con il 10,7% in più di coppia massima rispetto al motore Twin Cam 103 standard, ma anche la forcella da 49 mm, i freni con ABS Reflex Linked, i fari a LED Dual Reflector Daymaker, parafanghi più eleganti, ruote in fusione di alluminio Enforcer più leggere, grafica della strumentazione ritoccata e migliori comandi manuali. Anche il cruise control è di serie sulla Road Glide Ultra.

La posizione in sella del guidatore è esclusiva del modello Road Glide Ultra. Il manubrio, che ha un diametro di 3,17 cm, si trova 48 mm più in alto rispetto al modello Road Glide Special per ottimizzare la comodità nei viaggi a lungo raggio e la forma della sella è stata ristilizzata e ora è leggermente più bassa.

35_road_glide_ultra_2016-2674.jpg

Il nuovo Road Glide Ultra è dotato inoltre di sistema audio BOOM! Box 6.5GT, sistema di infotainment con touch-screen a colori, GPS e funzioni Bluetooth. Montata in una carenatura interna appositamente realizzata, la BOOM! Box 6.5GT da 100 W è ora posizionata 51 mm più vicino al conducente, rispetto al modello precedente, per garantire una migliore visibilità dello schermo ad alta risoluzione e un più facile accesso ai pulsanti del frontalino.

La nuova Touring di casa H-D offre al passeggero maggiore comodità con una sella 25 mm più larga e 25 mm più lunga del modello precedente, inoltre lo schienale modificato garantisce un migliore supporto lombare. La forma e l'angolazione dei braccioli sono state regolate per impedire alle braccia del passeggero di scivolare in avanti.

37_road_glide_ultra_2016-2688.jpg

Il restyling comprende borse laterali rigide più slanciate e un nuovo design del Tour-Pak che ora offre un 4% in più di capacità rispetto al modello precedente. Alla sommità del Tour-Pak è presente un portapacchi cromato. Le borse e il Tour-Pak sono dotati di serrature One-Touch, una funzione dal design caratteristico del Progetto Rushmore, per poterli aprire e chiudere con una sola mano. Costerà 28.000 euro f.c., 1.300 euro in più del Road Glide Special, e li vale tutti! Presto su motoblog la prova completa di alcuni di questi modelli.

  • shares
  • Mail