MotoGP Brno, Iannone 4° in qualifica: "Soffriamo meno"

Il pilota di Vasto manca di un soffio l'appuntamento con la prima fila del GP della Repubblica Ceca: "Ho spinto veramente tanto ed ero al limite."

iannone-brno.jpg

Bella prestazione per Andrea Iannone (Ducati Team) nelle qualifiche per il GP della Repubblica Ceca, 11° round del Mondiale MotoGP 2015 (clicca qui per orari e copertura TV). Con il crono di 1:55.390 messo a segno nelle ultime battute della Q2, con la gomma posteriore morbida, il forte pilota abruzzese ha infatti conquistato una preziosa quarta posizione andando a sfiorare la prima fila, sfuggitagli per 37 millesimi a vantaggio del connazionale Valentino Rossi (Movistar Yamaha).

Quattro decimi invece il ritardo accusato nei confronti della stratosferica pole-record dall'altra Yamaha ufficiale di Jorge Lorenzo, mentre il compagno di colori Andrea Dovizioso chiuderà una seconda fila che avrà al centro la YZR-M1 di Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3).

iannone-box.jpg


Al termine del sabato di Brno, Andrea Iannone si è detto soddisfatto della risposta della Desmosedici GP15 sullo storico tracciato della Moravia:

“Ovviamente avrei preferito essere in prima fila, ma sono comunque contento per come è andata la giornata di oggi. Sarebbe stato difficile riuscire a migliorare il mio tempo perché ho spinto veramente tanto ed ero al limite, ma ho comunque cercato di tirar fuori tutto quello che potevo. L’utilizzo della gomma morbida posteriore qui non ci aiuta quanto si potrebbe immaginare e di per se non è un gran vantaggio. Adesso sarà importante trovare qualche altro decimo per migliorare il passo, che è comunque già buono se comparato a quello delle ultime gare. Per questo motivo voglio ringraziare tutti i ragazzi del team e gli ingegneri: qui stiamo soffrendo di meno, e dobbiamo continuare a lavorare per arrivare il più vicino possibile ai primi e mettergli il fiato sul collo.”

iannone-ducati.jpg

  • shares
  • Mail