BMW K100 'Silver Gills' by Shaka Garage Bari

Come trasformare una K100 del 1985 in una libidinosa special? Chiedetelo ai ragazzi di Shaka Garage Bari...

Abbiamo già parlato recentemente della Shaka Garage Bari per via delle sue incantevoli LVRD 668 'Boa Sorte' (su base Laverda Ghost Strike 668), Silver Cruise (generata da una Honda CBX 750 F2 del 1982) e il nerboruto "Rimorchiatore" (su base Triumph TT600), e la loro ultima creazione - che andiamo a presentarvi - conserva senza dubbio l'apprezzato stile che ha decretato il successo di queste ammiccanti specials.

Stiamo parlando dell'altrettanto abbagliante 'Silver Gills', che prende il nome dalle 'branchie' sulle tabelle laterali. La base di partenza questa volta è stata una BMW K100 del 1985, di cui l'atelier pugliese ha cercato di valorizzare le linee atletiche con un design ancor più muscoloso, volutamente sbilanciato sull'anteriore (da cui anche la scelta dell'imponente faro anteriore a LED con lente gialla).

img_8925c.jpg

Il posteriore della moto è totalmente artigianale, inclusi telaietto, sella su misura, portatarga, staffe di fissaggio e unghia monoposto. Quest'ultima, come le già citate tabelle laterali 'con branchie', il serbatoio e il parafango anteriore, sono in alluminio e realizzati senza l'ausilio di macchinare al taglio laser. La grafica scelta da Shaka Garage Bari richiama chiaramente la tradizione sportiva BMW, con il disegno dei cerchi e il forcellone monobraccio che non fanno che accentuarne il piglio aggressivo.

Uno degli elementi più sexy di questa BMW K100 'Silver Gills' è decisamente il terminale di scarico, anche questo completamente artigianale, realizzato ispirandosi alle auto dragster americane e che, internamente alla scatola, cela un piccolo catalizzatore. In bella mostra invece il quattro cilindri bavarese, che con questo scarico promette un sound virile ma non invadente. Pare che i ragazzi Shaka Garage Bari abbiano 'fatto centro' un'altra volta...

img_8920c.jpg

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: