Valentino Rossi 3° a Indy: "Ho spinto al massimo"

Il pesarese si accontenta del podio di Indy e resta in testa al Mondiale MotoGP, ma ammette: "Le qualifiche sono il mio problema"

2015-valentino-rossi-indy-1.jpg

Il suo vantaggio in classifica sul compagno di box Jorge Lorenzo è sceso da 13 a 9 punti, ma Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) si dice convinto di aver raccolto quasi il miglior risultato possibile nel GP di Indianapolis di ieri.

Il fuoriclasse pesarese, penalizzato da una Q2 poco brillante (che lo aveva fatto dubitare sulle sue chances da podio), è stato costretto a scattare dalla terza fila perdendo nelle fasi iniziali ogni possibilità di aggregarsi al tandem dei fuggitivi formato da Lorenzo e dall'eventuale vincitore della corsa, lo spagnolo Marc Marquez (Honda Repsol).

2015-valentino-rossi-indy-3.jpg

Dopo le fasi iniziai, il 'Dottore' si è invece ritrovato a lottare con un arcigno Dani Pedrosa (Honda Repsol) per l'ultimo gradino del podio, probabilmente il 'duello' più combattuto e spettacolare di tutta la corsa. Una volta festeggiato il suo 10° podio del 2015, Rossi ha così analizzato la corsa:

“Ad un certo punto Jorge era primo e io quarto: avrei perso 12 punti. Ho dovuto spingere al massimo perché i punti del terzo posto erano più importanti per me che per Dani. Ho dato il massimo ed è stata molto dura perché questa pista, con questo caldo e l'umidità, è molto impegnativa, ma sono contento perché alla fine ho fatto una buona gara e ho avuto un buon passo."

2015-valentino-rossi-indy-2.jpg

Secondo lo stesso Rossi, quello che gli è mancato nel GP di ieri è stato un miglior posizionamento in griglia che gli permettesse di non 'perdere il treno' dei primi. Le qualifiche rimangono, al momento, il suo Tallone d'Achille:

"Il problema sono state le qualifiche: soffriamo troppo nelle prove e ci mettiamo un po' troppo tempo a trovare un buon setting. Partire dalla terza fila è sempre difficile: sono scattato bene all'inizio e sono stato veloce nei primi giri e quindi, se fossi partito dalla seconda fila, sarei stato in grado di restare con Jorge e Marc fino a fine gara. Abbiamo molto da lavorare molto su questo aspetto, a cominciare da Brno."

2015-indy-valentino-rossi.jpg

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: