MotoGP Indianapolis, Valentino Rossi: “Difficile lottare per il podio”

Il pesarese della Yamaha si accontenta dell'8° posto in griglia per il GP di Indianapolis: "Abbiamo ancora problemi con la moto."

2015-vr46-indianapolis-3.jpg

Le qualifiche per il GP di Indianapolis non hanno regalato grandi soddisfazioni a Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) che ha dovuto accontentarsi dell'8° tempo della Q2 e partirà quindi al centro della terza fila nella gara di questa sera (clicca qui per orari e copertura TV).

Il suo miglior crono di 1'32.511 ha accusato 627 millesimi di ritardo dalla pole di Marc Marquez (Honda Repsol) e 3 decimi dal terzo crono firmato dal compagno di box Jorge Lorenzo, che questa sera scatterà dalla quindi dalla prima fila con l'obiettivo dichiarato di erodere quel gap di 13 punti che il 'Dottore' vanta su di lui nel mondiale piloti.

2015-vr46-indianapolis-2.jpg

Nella sua analisi delle qualifiche di Indy, Valentino Rossi ha ammesso di essere ancora alle prese con diversi problemi di assetto per la sua Yamaha YZR-M1, difficoltà che non lo inducono all'ottimismo in vista della gara di questa sera:

“Ieri sono stato lento e mi stavo preoccupando perché non abbiamo iniziato con un buon set up. Oggi è andata meglio, soprattutto per quanto riguarda il mio passo. Nelle FP4 ero quarto, stavo aumentando il ritmo e anche gli pneumatici hanno avuto una maggiore resistenza ma purtroppo non sono stato abbastanza forte per chiudere in seconda fila. Sono stato rallentato dagli altri piloti, ho fatto degli errori e domani dovrò partire dalla terza linea dello schieramento. Abbiamo ancora qualche problema con la moto e domani dovremo migliorare il passo. Sarà difficile lottare per il podio perché Marc e Jorge sono molto forti su questa pista come al Sachsenring e in gara anche Dani sarà veloce, sarà difficile”.

2015-vr46-indianapolis-1.jpg

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: