MotoGP: Akrapovic nuovo partner Suzuki

Il team ufficiale Ecstar Suzuki ufficializza la collaborazione con lo specialista sloveno per gli scarichi delle sue GSX-RR.

suzuki-ecstar-box.jpg

Il ritorno della MotoGP dopo la pausa estiva registrerà una grossa novità tecnica per il team ufficiale Suzuki Ecstar, che dal Gran Premio di Indianapolis di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) avrà un nuovo e importante partner tecnico: il rinomato produttore di sistemi di scarico sloveno Akrapovic.

Le due GSX-RR degli spagnoli Aleix Espargaro e Maverick Viñales saranno infatti subito equipaggiate con la prima incarnazione di un nuovo sistema di scarico che sarà poi costantemente sviluppato nelle prossime gare. Il sodalizio tra Suzuki e Akrapovic non rappresenta comunque una novità assoluta nella storia della MotoGP, visto che i due marchi avevano già collaborato nella precedente esperienza di Hamamatsu nella Premier Class.

2015-espargaro.jpg

Il giapponese Toshiyuki Yamada, Group Manager di suzuki, ha così commentato l'annuncio dell'accordo da parte della casa nipponica:

"Siamo felici di avere al nostro fianco un partner così importante come Akrapovic. Hanno una lunga storia vincente nelle corse e il loro know-how tecnologico nel settore motociclistico è allo 'stato dell'arte'. Eravamo alla ricerca di un partner in grado di condividere con noi il nostro ambizioso progetto del ritorno in MotoGP, e credo che ci potrà aiutare portando aria fresca e nuova nel nostro percorso di sviluppo. E' bello avere di nuovo Akrapovic come partner, perché abbiamo già lavorato con loro e sappiamo che cosa sono capaci di fare. A questo punto siamo di fronte a un progetto di sviluppo complesso, con molti aspetti diversi che richiedono il massimo sforzo: è importante per noi avere partner capaci, che ci possano sostenere nel miglioramento delle prestazioni, ma anche condividere la nostra ambizione nelle corse."

2015-vinales.jpg

Uroš Rosa, CEO di Akrapovic, ha ovviamente espresso a sua volta grande soddisfazione per la nuova partnership siglata con il team ufficiale Suzuki, che ovviamente sottintende la possibilità di effettuare un lavoro di sviluppo ai massimi livelli:

"Siamo molto soddisfatti di cominciare questa nuova partnership con Suzuki in questo suo nuovo capitolo nel Motomondiale. E' un po' come ricongiungersi a dei vecchi amici, visto che abbiamo già lavorato con loro in MotoGP. Questa è una grande sfida per tutti gli interessati, ma è certamente una di quelle che Akrapovic è lieta di cogliere perché ci dà un'altra possibilità di salire sul palco più grande del motociclismo in tutto il mondo, soprattutto con una moto che è in pieno sviluppo. Suzuki ha già raggiunto alti livelli con la nuova moto 2015, stanno sfidando i più forti, e noi siamo convinti di poter migliorare le prestazioni della Suzuki GSX-RR con la nostra avanzata tecnologia negli impianto di scarico, per aiutare Aleix Espargaro e Maverick Viñales a raccogliere maggiori successi con il Team Suzuki Ecstar."

aleix-espargaro.jpg

  • shares
  • Mail