MotoGP, Ducati Team in cerca di riscatto a Indianapolis

Il Ducati Team a caccia di un buon risultato all'Indianapolis Motor Speedway: l'ottimismo di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone.

ducati.jpg

L'Indianapolis Motor Speedway è pronto ad accogliere il 10° round del Motomondiale 2015 (clicca qui per orari e copertura TV) ed il Ducati Team proverà subito ad andare alla ricerca di quella competitività che ne aveva contraddistinto la prima parte di stagione (con diversi piazzamenti sul podio) ma che è andata via-via scemando prima della pausa estiva.

Nell'edizione 2015 Andrea Dovizioso aveva conquistato la prima fila in qualifica terminando poi la gara al settimo posto, ma al suo attivo vanta anche un bel terzo posto ottenuto nel 2012. Dopo le battute a vuoto delle ultime gare, il 'Dovi' è 5° in campionato a quota 87 punti, un bottino che il forlivese spera di rimpinguare nel weekend di Indy:

“Indianapolis sarà un weekend importante: è un tracciato che a nostro parere si adatta meglio alla GP15, e ci servirà per capire a fondo la nostra velocità in questo momento della stagione. I test di Misano sono stati molto importanti per noi perché abbiamo potuto lavorare con tranquillità, senza la pressione del weekend di gara, e fare molte comparizioni. Spero di interrompere la mia striscia negativa delle ultime gare con una bella prestazione a Indy e di cogliere un buon risultato su una pista dove l’anno scorso siamo andati abbastanza bene.”

dovizioso.jpg

Andrea Iannone è andato invece in vacanza con un prestigioso terzo posto in classifica generale al suo primo anno da pilota ufficiale Ducati, staccato dei due alfieri Yamaha che guidano la classifica e con ancora una manciata di punti di vanyaggio sul rampante Marc Marquez (Honda Repsol). Queste le considerazioni del talento di Vasto in vista del ritorno in pista:

“Quella di Indianapolis è una pista interessante, dove l'anno scorso sono andato abbastanza bene. Purtroppo però in gara abbiamo avuto qualche problema di troppo, ma la nostra prestazione in generale non era male. Quest'anno credo di poter fare una buona gara con la GP15: io sono sempre positivo e quest'anno ho molti motivi in più per esserlo, anche perché sono terzo in campionato. Spero quindi che riusciremo ad essere subito veloci e di poter essere più vicino ai nostri avversari rispetto alle ultime gare.”

iannone.jpg

  • shares
  • Mail