MotoGP 2015: si ricomincia da Indianapolis

MotoGP 2015 - La classe regina torna dopo la pausa con il Gran Premio degli USA che si corre il 9 agosto sul circuito di Indianapolis

motogp 2015 germania

Si scaldano i motori per la seconda metà di stagione del Campionato del Mondo della MotoGP. Si riparte dal Red Bull Indianapolis Grand Prix per un atteso weekend che inizierà con la conferenza stampa ufficiale delle 12:00 ora locale (18:00 italiane) e con prove libere a partire da venerdì alle 09:00 (15:00 italiane).

01-valentino.jpg

In testa alla classifica prima della pausa Valentino Rossi (Movistar Yamaha) che ha chiuso con 179 punti questa prima parte. Stare in testa per buona parte della stagione gli ha sempre portato bene negli anni precedenti e ora sembra vicina la meta del decimo titolo, un traguardo ritenuto poco probabile ad inizio anno. A soli 13 punti però c'è il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, inoltre bisogna tener presente che Indianapolis tradizionalmente non è uno dei circuiti preferiti del Dottore ed è invece stato terreno di caccia delle Honda negli ultimi 5 anni.

Jorge Lorenzo scalpita per ridurre il distacco da Rossi, ha vinto su questo tracciato nel 2009 e nelle ultime tre edizioni è sempre stato sul podio, con tanto di secondo posto lo scorso anno. Il maiorchino spera in un inizio di seconda parte del campionato fortunata come il primo dove era riuscito a piazzare quattro vittorie di fila.

Marc Marquez (Repsol Honda) ha vinto sei volte negli USA nella classe regina, un vero e proprio specialista dei circuiti degli States: tre ad Austin, due a Indy e una a Laguna Seca, a prova del fatto che allo spagnolo i circuiti americani piacciono molto. Dalla sua ha la vittoria nell'ultima gara in Germania e le ultime due su questo tracciato negli anni passati, dopo un inizio travagliato con tre cadute nelle prime sette gare. Il divario di Marquez da Rossi però è di 61 punti, probabilmente tanto anche per un campione come lui. Dani Pedrosa, ha saltato tre gare nella prima metà di stagione per farsi operare all’avambraccio, poi è riuscito a rimettersi in carreggiata come dimostra il secondo posto del Sachsenring. Pedrosa vanta due vittorie ad Indianapolis (2010 e 2012) e l’anno scorso ha finito la gara col quarto posto.

2015-ducati-iannone-motogp-test-misano-5.jpg

Andrea Iannone (Ducati Team) è terzo nella classifica di Campionato, ma non ha mai avuto una grande empatia con il circuito di Indianapolis: miglior risultato in MotoGP è stato l’11° posto del 2013, nella sua stagione di debutto. Il suo compagno di squadra, Andrea Dovizioso, spera in un buon ritorno visto la sua difficile prima parte di stagione: per 3 volte non si è classificato e ha ottenuto il 12° posto nelle ultime quattro gare. I due piloti del Team Suzuki Ecstar, Aleix Espargaró e Maverick Viñales, cercheranno di continuare a mantenere l’elevato livello della loro gara come hanno fatto fino ad ora, entrambi gli spagnoli sono rientrati con costanza nei primi dieci classificati.

Nella classe Open, è ancora l’Avintia Racing con Hector Barberà a dominare con 19 punti dopo le prime nove gare. Il suo principale rivale è Loris Baz (14 punti), che però non correrà a Indianapolis dopo che Forward Racing ha dovuto annullare la partecipazione al Gran Premio per problemi finanziari.

  • shares
  • Mail