Torres sul podio a Sepang: "Grazie alla squadra"

Lo spagnolo di Aprilia Red Devils centra il podio di Gara-2 in Malesia dopo una brutta Gara-1: "Round importante che mi ha insegnato molto"

03_torres_sepang_race.jpg

Con il terzo posto conquistato in Gara-1, Max Biaggi si è sicuramente assicurato le 'luci della ribalta' per quanto riguarda il weekend Aprilia nel round di Sepang del Mondiale Superbike, ma il 'Corsaro' non è stato l'unico pilota in forze alla casa di Noale a salire sul podio in Malesia.

Dopo aver conquistato un ottimo secondo posto nelle qualifiche del sabato, lo spagnolo Jordi Torres (Aprila Red Devils) è infatti riuscito a centrare un ottimo terzo posto in Gara-2 con cui ha cancellato la delusione per il poco entusiasmante 10° posto in Gara-1.

torres-sepang-2015.jpg

Per il giovane rookie iberico, al secondo podio stagionale, il weekend di Sepang è stato quindi positivo e prodigo di di utili insegnamenti:

“Prima di tutto devo ringraziare la mia squadra, tra Gara 1 e Gara 2 i ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile, cambiando la moto, agendo sull’assetto e sulle regolazioni elettroniche, in particolare sul freno motore. Questo mi ha permesso di guidare in modo più dolce. Magari io, di istinto, avrei voluto qualcosa di più aggressivo ma questo mi ha consentito di gestire al meglio le gomme nella seconda gara e cogliere questo podio che mi rende felice, evidentemente è il mio destino in questa stagione, ho bisogno di una brutta Gara 1 per poi avere grandi risultati nella seconda. E’ stata una gara importante perché mi ha insegnato molto, ed è quello che voglio in questa stagione. Ora non vedo l’ora di essere a Jerez, per dare il 100%”.

sbk-sepang-2015-11.jpg

  • shares
  • Mail