Chaz Davies 6° in Malesia: "Saranno due gare difficili"

Il gallese della Ducati si accontenta della seconda fila dopo le qualifiche di Sepang: "Non avevo un buon feeling con la moto..."

2015 sbk sepang superpole davies

Con Davide Giugliano k.o. per il recente infortunio, Chaz Davies è l'unico portacolori dell'Aruba.it Racing - Ducati Superbike Team al Sepang International Circuit per il 10° round del Mondiale Superbike (clicca qui per orari e copertura TV), ma il gallese non è riuscito ad andare oltre il 6° posto nella Superpole di questa mattina.

Dopo aver completato un giro con la gomma da gara, Davies è sceso in pista con quella da qualifica fermando il cronometro sul 2:04.179, chiudendo la sessione a 939 millesimi da Tom Sykes (Kawasaki Racing Team). A fine giornata, il britannico non ha ammesso di non aver trovato il giusto feeling con la sua Panigale R dopo la convincente doppietta di Laguna Seca:

“Dopo la giornata positiva di ieri, oggi abbiamo avuto più difficoltà e non conosciamo esattamente il motivo. Ammetto che non ho fatto il massimo con la gomma da qualifica in Superpole, ma non avevo un buon feeling con la moto ed era quindi molto difficile fare meglio. Quando si alza la temperatura dell’asfalto sembra che non si riesca a trovare il grip necessario, l’elettronica fa di tutto per darmi più grip, ma questo alla fine mi penalizza per quanto riguarda la velocità e l’accelerazione in uscita dalle curve. Domani saranno due gare molto difficili, ma continueremo a lavorare e cercheremo di migliorare qualcosina stasera e domattina nel warm-up...”

wsbk-chaz-davies-sepang-8.jpg

  • shares
  • Mail