Honda punta sull'elettrico: scooter a batteria a nolo in Cina e Giappone

Honda punta sull'elettrico: scooter a batteria a nolo in Cina e Giappone.

I piani di Honda in materia di ecosostenibilità rivelano che la casa è pronta a sviluppare nel medio periodo iniziative di marketing riguardo alle due ruote che includano "motocicli elettrici in grado di andare incontro ai bisogni locali" dei mercati in via di sviluppo. I piani suggeriscono che Honda offrirà ai suoi clienti in Giappone e Cina moto elettriche con componenti di alto livello, tecnologicamente avanzate e con parti ancora in via di sviluppo, prevalentemente con una forma di noleggio. Le due ruote però dovranno nelle intenzioni essere facili da guidare ed utilizzare.

honda-ev-neo-lato.jpg

Honda non è nuova ad esperimenti di questo tipo, l'EV Neo dal 2010 è utilizzato con noleggio in quantità piuttosto limitata sul mercato giapponese e 18 esemplari sono stati usati nel Barcelona City Council per 12 mesi a cavallo tra il 2011 ed il 2012. La nuova iniziativa annunciata nei piani per la sostenibilità relativi al 2015 dovrebbe essere però portata avanti su scala più ampia.

honda-ev-neo-fronte.jpg

Il mercato dei scooter elettrici disponibili ad un prezzo accessibile è già affermato in Cina, un ambito in cui Honda intende dire la sua partendo dal noleggio. I numeri di questo mercato basato sulle due ruote elettriche però non raggiungono ancora quelli esorbitanti tipici del mercato della moto cinese.

honda-rce-concept-retro-lato.jpg

Rimane il dubbio se Honda sarà intenzionato a portare anche in Europa questo tipo di mobilità su due ruote. Più che uno scooter, un veicolo basato sul concept RC-E potrebbe certamente suscitare interesse anche nel vecchio continente.

 

 

  • shares
  • Mail