SBK: Troy contro Troy

Troy Corser Yamaha ItaliaIl freddo e la pioggia hanno reso piuttosto complicato l'esordio dei piloti della Superbike sullo splendido circuito di Donington Park. Il Team Yamaha Motor Italia fin dai primi giri, ha cercato di trovare il giusto set up in vista della gara di domenica.
Sia Troy Corser che Noriyuki Haga hanno vinto per ben due volte su questa pista nel corso degli anni novanta. Da allora molte cose sono cambiate ma la voglia di arrivare primi al traguardo è rimasta intatta. Per il momento, se si tiene conto di quanto visto in pista, sembra trattarsi di una lotta tra due australiani, i due Troy, 4 titoli mondiali in bacheca, 74 gare vinte.
Le parole del numero 11 della Yamaha, secondo nelle prime prove ufficiali: "Sono abbastanza contento per quanto fatto nella prima giornata. La moto è molto agile e facile da guidare. Dedicheremo altro tempo al setting ma siamo già a buon punto. Ho avuto un piccolo incidente ma tutto si è risolto nel migliore dei modi. Purtroppo le condizioni meteorologiche non ci hanno aiutato e così non abbiamo potuto provare le gomme come avremmo voluto. Vediamo domani cosa riusciremo a fare"
Il giapponese Noriyuki Haga per il momento deve accontentarsi dell'ottavo tempo: "L'ultima volta che ho corso qui è stato nel 2003 in MotoGP. Questa mattina la pista era bagnata e faceva molto freddo. Era praticamente impossibile chiedere di più alla moto. Nel pomeriggio alcune zone erano asciutte ma in certe curve l'asfalto era ancora scivoloso. Speriamo che con un pò di fortuna domani si riesca a trovare il giusto setting per la Superpole e per la gara."
via | Yamaha-Racing.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: