Al via il Campionato Mondiale Motocross

Ryan Mills a MilanoPrende il via domani all’Eurocircuit di Valkenswaard in Olanda la 51esima edizione del Campionato Mondiale Motocross.
L'edizione 2007 durerà 6 mesi e coinvolgerà 4 continenti per 16 Gran Premi: 90 piloti di 20 nazionalità e 8 Case motociclistiche, ci sarà per il 26° anno la squadra italiana Martin Racing. Oltre un quarto di secolo di presenza e dal 1991 una fedeltà alla Casa motociclistica di Tokio, la più importante e vincente del mondo che hanno consentito al nome Martin di entrare a far parte del blasone del motorsport italiano.
Quest’anno, la Scuderia diretta dai fratelli Paolo e Maurizio Martin ha deciso, ancora una volta di anticipare i tempi, costruendo una squadra giovane e uno Junior Team, guardando oltre oceano, a New York, da dove arriva Ryan Mills il pilota prescelto per la classe MX2. Ad esso si abbina il francese Antoine Meo nella classe MX1 che sarà a Valkenswaard nonostante il risentimento al ginocchio sinistro operato in autunno, sofferto nel pre campionato. Altra novità è l’arrivo dello sponsor globale HANNspree.

"Ci presentiamo al via di questo mondiale con una formazione completamente rinnovata alla quale si abbina uno Junior Team di sedicenni che corre nel Campionato europeo e che già ci sta dando soddisfazioni. - ha dichiarato Paolo Martin, Martin Honda Team Manager - Per noi è un anno di svolta, per questo arriviamo a Valkenswaard con prudenza, sappiamo che la sabbia olandese non è per noi un terreno congeniale, mentre entrambi i nostri piloti non sono al 100%. Mills si è infortunato al polso sinistro a Mantova a febbraio, sta recuperando, ma avrà problemi di tenuta sulle due manche. Meo è anch’egli acciaccato al ginocchio sinistro. Pur essendo il francese molto giovane (22 anni) confido nella sua esperienza per gestire la gara al meglio. Diciamo che puntiamo a crescere pian piano e a presentarci competitivi dalla terza e quarta gara."

Per il Mondiale, confermata la formula a doppia manche in stile Superbike, con due classi di cilindrata 450, 250cc e la copertura televisiva mondiale grazie a Sportitalia nella nostra Nazione, Eurosport 2 in Europa, America One negli Stati Uniti ed altri broadcaster in Asia, Africa e Pacifico.

Si corre sulla sabbia olandese del circuito lungo 1802 metri, costruito all’interno dell’autodromo e recentemente modificato con senso di marcia invertito, eliminazione delle woops e d’alcuni salti per renderlo più veloce. Sabato sono in programma le qualifiche a partire dalle 10 del mattino e domenica 4 gare dalle 12.00.

Gli appassionati potranno seguire la prima del mondiale in TV, ecco dove: si comincerà alle 12.00 su Sportitalia con la MX 2 Gara 1 affidata all’esperto Fabio Momina, alle 13.00 live MX 1 su Eurosport 2, alle 15.00 MX 2 Gara 2 su Sportitalia e per finire alle 16.00 main event MX 1 su Eurosport 2 con la proclamazione dei vincitori del primo Gp 2007.

via | Honda Racing Motocross

  • shares
  • Mail