MotoGP Mugello: Aleix Espargarò "proverà" a correre

Il veloce spagnolo della Suzuki in pista nel GP d'Italia dopo l'operazione alla mano: "Non sono al 100%, ma voglio assolutamente tornare in sella..."

MotoGp of France - Free Practice

Lo spagnolo Aleix Espargarò, 'punta di diamante' del team ufficiale Ecstar Suzuki in MotoGP, ha ottenuto l'ok dei medici e proverà a correre il Gran Premio d'Italia di questo fine settimana (clicca qui per orari e copertura TV) nonostante i postumi dell' intervento chirurgico alla mano destra cui si è sottoposto lo scorso martedì. Le sue condizioni saranno comunque tenute sotto controllo quotidianamente per valutare l'evoluzione della situazione.

Espargarò si era rotto un legamento del pollice destro in seguito a una caduta nelle FP3 per il GP di Francia, svoltosi a Le Mans due settimane fa, e si era poi affidato alle cure dell'equipe del 'solito' Dr. Xavier Mir per la necessaria operazione (svoltasi a Barcellona) e per il successivo recupero. Le condizioni dello spagnolo, al momento, sarebbero comunque ben lungi dall'essere perfette.

MotoGp Tests In Jerez

Nelle tradizionali dichiarazioni pre-gara, lo stesso Aleix Espargarò ha sottolineato di essere felice per aver avuto il via libera per correre al Mugello, ma ha anche ammesso che la sua forma non sarà affatto vicina al 100%:

"Sono contento perché i medici mi hanno detto che il processo di recupero sta proseguendo in modo positivo e io voglio assolutamente provare a correre. L'incidente di Le Mans è stato uno dei peggiori della mia carriera, ho sofferto per il tanto dolore e ho anche rotto il legamento del mio pollice destro. Il Dr.Mir ed i suoi colleghi hanno fatto un ottimo lavoro con l'intervento chirurgico, tutto è andato bene e il mio recupero va avanti. Non mi sento al 100%, ma voglio assolutamente tornare in sella e unirmi alla squadra per il GP d'Italia."

"Questa gara sarà molto dura: il rettilineo del Mugello è lunghissimo e probabilmente avremo di che soffrire in termini di velocità di punta, ma allo stesso tempo la pista è molto veloce nel suo complesso e il nostro telaio potrebbe fare la differenza a nostro favore. Mi piacciono le piste veloci, questo mi aiuterà a superare questo infortunio e a fare per un weekend positivo."


MotoGp of France - Free Practice

  • shares
  • Mail