MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill

Martedì e torna MotoCult! Dopo la Ural di Naomi Watts, è il turno di un'altra grande bionda del cinema, Uma Thurman, in sella alla Kawasaki ZZR250 in Kill Bill Volume 1: interpretazione indimenticabile dell'attrice statunitense che contribuì non poco a rendere immediatamente il quarto film di Tarantino un cult internazionale.

Beatrix Kiddo (Uma Thurman), dopo aver regolato i conti con la prima delle sue acerrime nemiche, vola a Tokio per vendicarsi anche di O-Ren Ishii (Lucy Liu) e Sofie Fatale (Julie Dreyfuss): invece di noleggiarsi un pandino come noi comuni mortali la vediamo sgasare per le strade della metropoli nipponica in sella a una Kawa ZZR250 tutta gialla, con tanto di tuta (omaggio al defunto Bruce Lee), scarpe e casco in tinta, senza dimenticare l'indispensabile katana al fianco. Che stile!

I suoi avversari, la gang degli "88 Folli" invece, guida delle altrettanto "stilose" Yamaha FZS600 Fazer: nel video che vi proponiamo potete vedere una delle scene più intense del film, con la protagonista a caccia delle sue prede, in un crescendo di tensione che sfocerà poi nel massacro (indimenticabile) all'interno della "Casa dalle foglie blu."

Ho sempre trovato azzeccatissima la scelta delle Yamaha Fazer per i killer della Yakuza: una bella sportiva, elegante, che all'epoca del film era in produzione da cinque anni, mentre mi sono sempre chiesto perchè un regista "esagerato" come Tarantino si sia limitato a una 250 cc per la protagonista, invece di un bel Ninja 1000. La ZZR250, che esordì sul mercato nel lontano '83, è sempre stata un ottimo entry level per gli aspiranti piloti di tutto l mondo, ma non si può certo paragonare alle sue sorelle maggiori della serie Ninja.

MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill
MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill

Chissà, forse in un raro momento di "verismo" Quentin e i suoi sceneggiatori hanno pensato che Uma sarebbe stata più credibile su una moto da "tutti i giorni": resta il fatto che Kill Bill è un film da vedere, senza se e senza ma, gustandosi, oltre alla storia, tutta la serie di auto e moto che compaiono a più riprese sia nel primo che nel secondo capitolo (ve la ricordate la Mangusta De Tomaso di Bill?). Buona visione.

MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill

MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill
MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill
MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill
MotoCult: Kawasaki ZZR250 VS Yamaha FZS600 Fazer in Kill Bill

  • shares
  • Mail