Moto3 Mugello 2015: ottimismo per il Team Gresini Racing

Enea Bastianini al Mugello pronto a lottare nuovamente per il podio, assieme al suo compagno di squadra Locatelli

“Arrivo al Mugello molto motivato: è una pista che conosco molto bene e penso che questa gara possa rappresentare l’occasione per ritrovare la competitività mostrata nei primi due Gran Premi della stagione” esordisce così Andrea Locatelli del Gresini Racing Team riguardo alla prossima tappa casalinga del Campionato del Mondo Moto3 2015. Il Mondiale è arrivato al sesto appuntamento ed il pilota pensa di potersi giocare finalmente le sue carte su un tracciato dove ha una grande esperienza.

Anche il suo compagno di squadra Enea Bastianini è carico, reduce dal secondo posto ottenuto a Le Mans grazie a una splendida rimonta e una lunga serie di sorpassi. Il pilota si presenta alla prima delle due gare italiane in calendario forte di 67 punti in classifica generale e pronto a lottare nuovamente per il podio grazie al rinnovato feeling con la sua Honda NSF250RW.

team Gresini Locatelli piega

Il Mugello è un circuito tanto bello quanto difficile: lo scorso anno, alla mia prima esperienza con una moto veloce, mi ci volle un po’ di tempo per individuare le giuste traiettorie”, spiega Bastianini, “quest’anno potrò contare su una maggiore esperienza: l’obiettivo è quello di iniziare le prove col piede giusto, mantenendo subito un buon ritmo, dopodiché cercheremo di ottenere il massimo in gara”.

enea bastianini gresini team

Locatelli in Francia ha mancato di poco la zona punti, ma è fiducioso che il circuito toscano possa rappresentare l’occasione giusta per ritrovare la competitività mostrata nei primi due Gran Premi della stagione e tornare così a lottare per le posizioni più importanti.

team Gresini Locatelli

“Credo che non ci manchi niente per poter stare con i primi, dobbiamo soltanto tornare a imboccare la strada giusta sul fronte della ciclistica” si augura Locatelli, “l’anno scorso rientrai proprio al Mugello dopo aver saltato due Gran Premi a causa di un infortunio al polso destro, ma un problema al cambio non mi permise di fare una bella gara. Spero di avere più fortuna quest’anno!”.

team Gresini

Anche Fausto Gresini è ottimista per i risultati raggiunti e per la prova italiana alle porte. Il manager del team punta su Bastianini per la vittoria finale dopo la grande lotta del 17 di Rimini con Fenati nell'ultima gara che lo ha visto più volte al comando.

Riguardo al suo compagno invece Gresini spiega : “Locatelli ha attraversato un momento difficile, ma credo che già in Francia abbia messo in mostra una buona ripresa: sono convinto che il Gran Premio di casa possa aiutarlo a tornare a lottare per le posizioni che merita”.

enea bastianini gresini team piega

  • shares
  • Mail