SBK, Giugliano "molto dispiaciuto" a Donington

Magro bottino per il pilota romano del team Aruba Ducati SBK nel sesto round del Mondiale Superbike 2015: "Speravo in due belle gare."

davide Giugliano_action

Bilancio sicuramente deludente per Davide Giugliano nel round di Donington del Mondiale Superbike 2015. Il pilota romano del team Aruba.it Racing Ducati Superbike, al secondo round stagionale dopo il rientro dall'infortunio a Imola, ha infatti concluso le due manches in Inghilterra rispettivamente al 17° e al 5° posto, senza riuscire mai ad inserirsi seriamente nella lotta per le posizioni da podio.

Partito dalla prima fila conquistata nelle qualifiche di ieri, in Gara-1 Giugliano stava navigando in quinta posizione quando un problema alla gomma posteriore al 9° giro lo costringeva a rientrare in pit-lane. Tornato in pista in ultima posizione con gomme nuove, il romano non è poi riuscito ad arrivare alla zona punti. In Gara-2 Giugliano si è alla fine ritrovato a duellare con Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils) per la quarta posizione, perdendo il confronto in volata sotto la bandiera a scacchi.

ducati gara

A fine giornata, Giugliano non ha potuto che ammettere la sua insoddisfazione per quanto raccolto nella trasferta in Gran Bretagna:

“Ovviamente sono molto dispiaciuto per il risultato della prima gara. Avevo molti problemi di grip e quindi ho deciso di rientrare in pit lane per farmi cambiare la gomma posteriore. Ovviamente facendo così ho perso troppo terreno e non c’è stato modo di recuperare una volta ritornato in pista, ma almeno abbiamo capito da dove veniva il problema. Nella seconda manche contavo di fare un risultato migliore, ma da metà gara il grip è calato e non riuscivo più a guidare come mi piace. Peccato perché contavo di avere tutte le carte in regola per poter fare due belle gare qui a Donington.”

davide Giugliano griglia

  • shares
  • Mail