SBK Donington 2015: Tom Sykes centra la doppietta, Rea resta leader [Foto]

Kawasaki piglia-tutto a Donington: Tom Sykes vince Gara-1 e Gara-2 davanti a Jonathan Rea, che resta leader del Mondiale Superbike.

sbk donington 2015 kawasaki

Il britannico Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) non si lascia sfuggire la vittoria nella Gara-2 di Donington Park e firma così la sua personale 'doppietta' nel 6° round del Mondiale SBK 2015, la terza consecutiva per lui sullo storico tracciato delle East Midlands.

Il podio di Gara-2 è stato lo stesso della prima gara, ma il modo in cui è maturato è stato molto diverso da quanto era accaduto solo poche ore prima. Mentre in Gara-1 aveva dovuto confrontarsi anche corpo-a-corpo con il compagno di colori Jonathan Rea, nella seconda manche Sykes si è reso protagonista di una gara quasi perfetta che lo ha visto dominare dall'inizio alla fine, senza mai essere impensierito dagli avversari e rallentando un po' il ritmo solo a 5-6 giri dalla fine, quando aveva circa 10" sui primi inseguitori. Per lui anche il nuovo record della pista in gara di 1’27.640, fatto segnare al secondo giro.

Dopo una spaventosa doppia sbandata al secondo giro, che lo aveva fatto precipitare fino al 7° posto, Jonathan Rea ha coronato con il secondo posto una grande rimonta mentre Chaz Davies (Aruba Ducati SBK) bissava il terzo posto di Gara-1 dopo aver vinto la concorrenza di Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils) e del compagno di box Davide Giugliano, che hanno poi chiuso in quest'ordine dietro di lui.

Sesto posto per Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) con Jordi Torres (Aprilia Racing Red Devils), Sylvain Guintoli (Pata Honda WSBK) ed i due italiani Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK) e Matteo Baiocco (Ducati Althea Racing) a chiudere la Top-10.

Ritiri per l'olandese Michael van der Mark (Pata Honda World Supersport), appiedato da problemi tecnici, per l'inglese Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), scivolato alla esse Fogarty nel corso del quarto giro, per il rientrante pilota spagnolo Nico Terol (Althea Racing Ducati), incappato in un brutto high-side all’ottavo giro, e per il francese Christophe Ponsson (Team Pedercini Kawasaki), anche lui vittima di una spettacolare caduta nella quale non dovrebbe aver riportato conseguenze troppo serie dal punto di vista fisico.

SBK Donington 2015: Classifica Gara-2

hi_R06_Donington_Sykes_Rea_GB40996

1  SYKES Tom | Kawasaki ZX-10R LEAD
2  REA Jonathan | Kawasaki ZX-10R +9.772
3  DAVIES Chaz | Ducati Panigale R +12.304
4  HASLAM Leon | Aprilia RSV4 RF +15.601
5  GIUGLIANO Davide | Ducati Panigale R +15.779
6  LOWES Alex | Suzuki GSX-R1000 +23.136
7  TORRES Jordi | Aprilia RSV4 RF +26.674
8  GUINTOLI Sylvain | Honda CBR1000RR SP +27.206
9  BADOVINI Ayrton | BMW S1000 RR +31.469
10  BAIOCCO Matteo | Ducati Panigale R +34.659
11  RAMOS Román | Kawasaki ZX-10R +36.298
12  SALOM David | Kawasaki ZX-10R +36.682
13  MERCADO Leandro | Ducati Panigale R +77.739
14  DE PUNIET Randy | Suzuki GSX-R1000 +84.434
15  BARRAGÁN Santiago | Kawasaki ZX-10R +84.601
16  RIZMAYER Gábor | BMW S1000 RR +1 LAP
17  TOTH Imre | BMW S1000 RR +1 LAP

Non classificati:
RT  PONSSON Christophe | Kawasaki ZX-10R 16 LAPS
RT  TEROL Nicolas | Ducati Panigale R 17 LAPS
RT  CANEPA Niccolò | Kawasaki ZX-10R 19 LAPS
RT  VD MARK Michael | Honda CBR1000RR SP 19 LAPS
RT  CAMIER Leon | MV Agusta 1000 F4 20 LAPS

SBK Donington 2015: la Diretta delle Gare

hi_R06_Donington_Rea_GB40413

  • Ultimo giro

    Vince Tom Sykes davanti a Rea e Davies. Haslam brucia Giugliano sul traguardo ed è 4°. 6° Lowes con Torres che difende il settimo posto dall'ultimo assalto di Guintoli.

  • Giro 22

    Sykes lanciato verso la vittoria, continua il duello tra Haslam e Giugliano per il 4° posto mentre Torres passa Guintoli ed è 7°.

  • Giro 21

    Prime 3 posizioni ormai cristallizzate salvo sorprese. Lotta Giugliano-Haslam per il quarto posto. Alex Lowes tranquillo in sesta posizione.

  • Giro 20

    Haslam ripassa Giugliano e si riprende la 4a posizione. 1"2 il nuovo vantaggio di Jonathan Rea su Chaz Davies.

  • Giro 19

    Sykes ha leggermente rallentato il passo ma ha già stabilito il record della pista in corsa. Davies a mezzo secondo da Rea. Scontro diretto Guintoli-torres per il 7° posto.

  • Giro 18

    Giugliano tallonato da Haslam ma ha ormai perso la ruota di Davies, che lo precede di oltre 2"5.

  • Giro 17

    Sykes veleggia tranquillo verso la vittoria con oltre 9" di vantaggio sugli inseguitori. Rea conduce su Davies che fatica a tenere il suo passo. Giugliano supera Haslam mentre Rea e Davies si sono allontanati di oltre 1".

  • Giro 16

    Haslam non si stacca e resta vicino alla coppia Rea-Davies. Fatica Giugliano, in coda al gruppo.

  • Giro 15

    Cede Haslam, che viene saltato in sequenza da Rea e Davies.

  • Giro 14

    8"6 il vantaggio di Sykes, Rea comincia a provare l'attacco su Leon Haslam.

  • Giro 13

    Haslam riguadagna qualche metro su Rea e riporta il suo vantaggio sopra a". Ducati ancora vicine al nord irlandese della Kawasaki.

  • Giro 12

    sykes continua a girare più rapido di tutti in pista e porta a 6"6 il gap su Haslam. Rea ormai negli scarichi di Haslam con Davies subito dietro di lui. Leggermente più staccato giugliano, 5° con 4" di vantaggio su Lowes.

  • Giro 11

    5"7 il nuovo vantaggio di Sykes su Haslam mentre Rea si porta a 1"5 dall'inglese dell'Aprilia. Davies è comunque a mezzo secondo dalla Kawasaki di Rea.

  • Giro 10

    Rea infila Davies e si prende il terzo posto. Haslam lo precede di 2"2.

  • Giro 9

    5"1 il vantaggio di sykes su haslam. Rea ha ormai agguantato Davies. Caduta e ritiro per Ponsson.

  • Giro 8

    Sykes con 3"9 di vantaggio su Haslam e 6"1 su Davies. Rea a poco meno di un secondo dal gallese della Ducati è comunque tallonato da Giugliano. 8° Baiocco a +15", Badovini 10° 2 secondi dietro.

  • Giro 7

    Spettacolare caduta per Nico Terol, con il pilota che si allontana da solo senza mostrare problemi fisici.

  • Giro 6

    Giugliano e Rea passano Lowes, poi rea infila anche giugliano e si getta all'inseguimento di Davies. Vd Mark si ritira definitivamente.

  • Giro 5

    Lowes passa Giugliano ed è terzo, ma le Davies salta in sequenza sia lui che il compagno e si prende la posizione..

  • Giro 4

    Sykes al comando con 1"4 su Haslam, 3"0 su Giugliano, 3"2 su Lowes, 4"3 su Davies e 5"4 su Jonathan Rea. rientrato Vd Mark dopo aver sostituito la leva del freno.

  • Giro 3

    Cade Leon Camier, che era al 6° posto. Sykes guida con 1"1 su Haslam e 2"5 su Giugliano.

  • Giro 2

    Grossa imbarcata per Jonathan Rea che precipita in settima posizione. ritiro per Vd Mark.

  • Giro 1

    Guida Sykes davanti a Haslam, Rea, Giugliano, Lowes, Davies e Camier.

  • 16:00

    Partiti! Haslam si infila tra le Kawasaki, con Sykes che conduce.

  • 15:57

    Partito il giro di ricognizione.

  • 15:45

    I piloti iniziano a schierarsi in griglia.

  • 15:40

    Anche Sam Lowes al box Suzuki a incitare il fratello gemello Alex.

  • 15:30

    30 minuti al via di Gara-2 della classe Superbike. Cielo sempre coperto a Donington, ma non la pioggia continua a non farsi vedere sullo storico tracciato delle Midlands inglesi.

  • 15:00

    Un'ora all'inizio di Gara-2 della classe Superbike.

  • Ultimo Giro

    Vince Sykes su Rea e Davies. Quarto Haslam davanti a Badovini, Lowes, torres e Guintoli.

  • Giro 22

    3"5 il vantaggio di Sykes su Rea. Le prime posizionei sembrano ormai cristallizzate

  • Giro 21

    Oltre i 3" il vantaggio di Sykes su Rea, che ormai amministra agevolmente il secondo posto. Badovini con 1" su Lowes.

  • Giro 20

    Sykes ormai involato verso la vittoria con 2"7 su Rea. Davies terzo a 10" dal leader con 4" di vantaggio su Haslam. Badovini passa la Suzuki di Lowes e si prende il 5° posto.

  • Giro 19

    Torres ha raggiunto Guintoli e potrebbe togliere il 7° posto al Campione del Mondo.

  • Giro 18

    Ormai vicino al secondo pieno il vantaggio di Sykes su Rea, che sembrerebbe aver tirato i remi in barca. Badovini ormai vicino a Lowes, probabile il suo attacco imminente per la 5a posizione.

  • Giro 17

    Davies passa Haslam e mette subito un discreto margine tra sè e il connazionale dell'Aprilia. Lowes 5° a +13", Badovini subito dietro di lui dopo il sorpasso a Guintoli.

  • Giro 16

    Sykes primo sul traguardo davanti a Rea 8+0.346), Haslam (+6.276) e Davies (+6.410)

  • Giro 15

    Rea rimane guardingo dietro a Sykes. Davies sempre più vicino a Haslam.

  • Giro 14

    Kawasaki sempre al comando, con Rea che sembra non voler rischiare troppo nell'attaccare il compagno. Haslam e Davies ormai in pieno duello per il terzo posto.

  • Giro 13

    Rea passa Sykes approfittando di un'impennata di quest'ultimo, che però controbatte e ripassa dopo un leggero contatto. Out Baiocco, vittima di una scivolata.

  • Giro 12

    Sempre battaglia tra Rea e Sykes, ma il capoclassifica del Mondiale ora sembra intenzionato a star dietro il compagno.

  • Giro 11

    Sorpasso e controsorpasso tra Sykes e Rea: i due non si fanno complimenti nella lotta per la vittoria. Badovini 6°, Guintoli 7°, Baiocco 8°, Canepa 16°.

  • Giro 10

    Le Kawasaki prendono margine con 1"3 su Haslam. Sykes non riesce comunque a scrollarsi di dosso Rea. Bandiera nera per VdMark, che era rientrato in pista dopo un intervento illegale sulla sua Honda al box.

  • Giro 9

    Giugliano torna al box: probabili problemi con la gomma posteriore per lui. Il romano torna in pista dopo il cambio dei pneumatici. Le Kawasaki con 8 decimi di vantaggio su Haslam e 1"5 su Davies.

  • Giro 8

    Sykes ripassa Rea e torna al comando, Rea riporova a tornare in testa a fine giro ma l'incrocio di traiettorie favorisce l'inglese sul nord-irlandese. Lungo per Camier.

  • Giro 7

    Scaramucce tra Haslam e Davies mentre Sykes è sempre negli scarichi di Rea. Caduta per Van der Mark mentre Guintoli si avvicina rapidamente a Giugliano.

  • Giro 6

    Sykes passa Rea, ma Rea gli risponde gli risponde immediatamente e torna in testa.

  • Giro 5

    Lowes passa Giugliano ed è 5°, ma i primi 4 sono a oltre 2"3.

  • Giro 4

    Sykes passa Haslam e si lancia all'inseguimento di Jonathan Rea, che ha circa mezzo secondo di vantaggio su di lui. Dal paddock si inizia a parlare di qualche goccia di pioggia.

  • Giro 3

    Giugliano sembra far fatica a tenere il passo dei primi quattro ed è ormai braccato da Lowes, sesto seguito da Guintoli, Badovini, Camier e Baiocco.

  • Giro 2

    Rea sorpassa Haslam e si mette al comando della corsa con Sykes che tallona Haslam. Dietro di loro Davies e Giugliano.

  • 13:00

    Partiti! Haslam davanti inseguito da Rea, sykes, Davies e Giugliano. Forse partenta anticipata per Alex Lowes.

  • 12:50

    Cielo nuvoloso a Donington, ma la pista per ora resta all'asciutto. Temperature comunque piuttosto basse.

  • 12:45

    15 minuti al via, i piloti si schierano sulla griglia di partenza.

  • 12:30

    30 minuti al via di Gara-1. L'inglese Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) correrà con tuta e casco speciali per celebrare il suo round di casa. Li ha sfoggiati per la prima volta questa mattina durante il warm-up.

  • 12:15

    Fervono i preparativi per Gara-1 della classe Superbike, che avrà inizio tra 45 punti. Intanto, lo spagnolo Orellana ha vinto la gara della EJC davanti al francese raymond e all'italiano Paolo Grassia, al suo terzo podio.

  • 12:00

    Un'ora all'inizio di Gara-1 della Superbike per il round di Donington Park, 6° appuntamento del Mondiale 2015. Attualmente in corso la sull'asciutto la gara della European Junior Cup.

SBK Donington 2015: Sykes vince Gara-1 su Rea e Davies

kawasaki donington 2015

Prima vittoria stagionale per Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) nella Gara-1 di Donington Park, sede del sesto round del Mondiale Superbike 2015. Per l'ex-campione del mondo si è trattato della 5a vittoria consecutiva su questa pista, 23a in assoluto in carriera, giunta dopo una gara in cui ha lungamente duellato con il compagno di box Jonathan Rea, attuale leader del mondiale, che solo nell'ultima parte di gara gli ha lasciato 'via libera' accontentandosi di uno secondo posto strategicamente importantissimo.

A sei giri dalla fine, dopo un contatto ravvicinato, Rea è infatti sembrato rassegnarsi all'irruenza del compagno, controllando senza nessun problema il ritrono di Chaz Davies (Aruba Ducati SBK), abile ad avere la meglio su un debilitato Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils) nella lotta per l'ultimo gradino del podio.

Quinto posto per Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK), vincitore del duello personale con Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki), con la Top 10 completata dallo spagnolo Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils), dal campione uscente Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike), da Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), bravo a recuperare dopo un dritto, e dallo spagnolo David Salom (Team Pedercini Kawasaki).

Poca fortuna per gli altri piloti italiani: 17° Davide Giugliano (Aruba Ducati SBK), rientrato in pit-lane nella prima metà di gara per presunti problemi ai pneumatici e poi di nuovo in pista con nuove coperture. 1 punto iridato per Niccolò Canepa, 15°, mentre Matteo Baiocco (Ducati ALthea Racing) è caduto mentre era in battaglia per un posto nella Top 10.

Rivincita per tutti fissata alle ore 16:00, orario di partenza della Gara-2 di Donington Park.

SBK Donington 2015: Classifica Gara-1

sbk donington day1 (6)

1  SYKES Tom | Kawasaki ZX-10R
2  REA Jonathan | Kawasaki ZX-10R | +3.743
3  DAVIES Chaz | Ducati Panigale R | +15.140
4  HASLAM Leon | Aprilia RSV4 RF | +18.304
5  BADOVINI Ayrton | BMW S1000 RR | +20.362
6  LOWES Alex | Suzuki GSX-R1000 | +20.848
7  TORRES Jordi | Aprilia RSV4 RF | +21.807
8  GUINTOLI Sylvain | Honda CBR1000RR SP | +24.346
9  CAMIER Leon | MV Agusta 1000 F4 | +30.570
10  SALOM David | Kawasaki ZX-10R | +39.074
11  MERCADO Leandro | Ducati Panigale R | +44.023
12  TEROL Nicolas | Ducati Panigale R | +46.925
13  RAMOS Román | Kawasaki ZX-10R | +50.871
14  DE PUNIET Randy | Suzuki GSX-R1000 | +66.993
15  CANEPA Niccolò | Kawasaki ZX-10R | +69.883
16  PONSSON Christophe | Kawasaki ZX-10R | +86.098
17  GIUGLIANO Davide | Ducati Panigale R |+ 1 LAP
18  RIZMAYER Gábor | BMW S1000 RR | +1 LAP
19  TOTH Imre | BMW S1000 RR | +1 LAP

Non classificati:
RT  BARRAGÁN Santiago | Kawasaki ZX-10R | 6 LAPS
RT  BAIOCCO Matteo | Ducati Panigale R | 10 LAPS
RT  VD MARK Michael | Honda CBR1000RR SP | 15 LAPS

SBK Donington 2015: Sykes si prende anche il Warm-Up

2015 superbike sykes warm up donigton

Il pole man Tom Sykes e il compagno di colori Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) in prima fila con Davide Giugliano (Aruba Ducati SBK), seconda fila tutta britannica con gli inglesi Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils) e Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) e il gallese Chaz Davies (Aruba Ducati SBK, +0.639).

E' stato questo il verdetto della Superpole di ieri per il round di Donington Park del Mondiale SBK 2015 - sesto appuntamento stagionale del massimo campionato per 'derivate dalla serie' - e sarà quindi questa la situazione di partenza per le due gare di oggi, che secondo la 'vecchia' tabella oraria adottata dai promoters britannici vedrà Gara-1 iniziare alle 13:00 e Gara-2 alle 16:00.

In terza fila ci saranno invece Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), Matteo Baiocco (Althea Racing Ducati), e il Campione del Mondo in carica Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike), con Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) che partirà invece dalla 4a fila con l'undicesimo tempo.

Il Warm-Up della domenica mattina ha visto svettare ancora una volta Tom Sykes, che con il crono di 1:28.167 si è imposto sulle Aprilia di Leaon Haslam (+0.258) e Jordi Torres (+0.380) con a seguire il team-mate Jonathan Rea (+0.433), Alex Lowes (+0.492) e le Ducati di Chaz Davies (+0.554) e Davide Giugliano (+0.572).

SBK Donington 2015 - Classifica Warm-Up

aprilia leon haslam

1  SYKES Tom | Kawasaki ZX-10R | 1'28.167
2  HASLAM Leon | Aprilia RSV4 RF | 1'28.425 +0.258
3  TORRES Jordi | Aprilia RSV4 RF | 1'28.547 +0.380
4  REA Jonathan | Kawasaki ZX-10R | 1'28.600 +0.433
5  LOWES Alex | Suzuki GSX-R1000 | 1'28.659 +0.492
6  DAVIES Chaz | Ducati Panigale R | 1'28.721 +0.554
7  GIUGLIANO Davide | Ducati Panigale R | 1'28.739 +0.572
8  VD MARK Michael | Honda CBR1000RR SP | 1'28.930 +0.763
9  BADOVINI Ayrton | BMW S1000 RR | 1'28.980 +0.813
10  GUINTOLI Sylvain | Honda CBR1000RR SP | 1'29.150 +0.983
11  CAMIER Leon | MV Agusta 1000 F4 | 1'29.212 +1.045
12  BAIOCCO Matteo | Ducati Panigale R | 1'29.316 +1.149
13  SALOM David | Kawasaki ZX-10R | 1'29.678 +1.511
14  MERCADO Leandro | Ducati Panigale R | 1'29.759 +1.592
15  TEROL Nicolas | Ducati Panigale R | 1'29.856 +1.689
16  RAMOS Román | Kawasaki ZX-10R | 1'30.013 +1.846
17  PONSSON Christophe | Kawasaki ZX-10R | 1'30.999 +2.832
18  CANEPA Niccolò | Kawasaki ZX-10R | 1'31.048 +2.881
19  BARRAGÁN Santiago | Kawasaki ZX-10R | 1'31.273 +3.106
20  RIZMAYER Gábor | BMW S1000 RR | 1'33.355 +5.188
21  TOTH Imre | BMW S1000 RR | 1'33.425 +5.258
 DE PUNIET Randy | Suzuki GSX-R1000

SBK Donington 2015 - Programma Domenica 24 Maggio 2015

Giugliano_action

10:00 - 10:15 | SBK - WARM-UP
10:25 - 10:40 | SSP - WARM-UP
10:50 - 11:00 | STK - WARM-UP
12:00 | EJC - RACE
13:00 | SBK - RACE 1
14:30 | SSP - RACE
16:00 | SBK - RACE 2
17:15 | STK - RACE

SBK Donington 2015 - Griglia di partenza

jonathan rea casco

1a Fila
1  SYKES Tom | Kawasaki ZX-10R | 1'27.071
2  REA Jonathan | Kawasaki ZX-10R | 1'27.308 +0.237
3  GIUGLIANO Davide | Ducati Panigale R | 1'27.344 +0.273

2a Fila
4  HASLAM Leon | Aprilia RSV4 RF | 1'27.535 +0.464
5  LOWES Alex | Suzuki GSX-R1000 | 1'27.554 +0.483
6  DAVIES Chaz | Ducati Panigale R | 1'27.710 +0.639

3a Fila
7  CAMIER Leon | MV Agusta 1000 F4 | 1'28.011 +0.940
8  BAIOCCO Matteo | Ducati Panigale R | 1'28.188 +1.117
9  GUINTOLI Sylvain | Honda CBR1000RR SP | 1'28.370 +1.299

4a Fila
10  SALOM David | Kawasaki ZX-10R | 1'28.620 +1.549
11  BADOVINI Ayrton | BMW S1000 RR | 1'28.701 +1.630
12  VD MARK Michael | Honda CBR1000RR SP | 1'28.715 +1.644

Dalla SP1:

5a Fila
3  TORRES Jordi | Aprilia RSV4 RF | 1'28.689 +0.137
4  TEROL Nicolas | Ducati Panigale R | 1'28.827 +0.275
5  MERCADO Leandro | Ducati Panigale R | 1'28.991 +0.439

6a Fila
6  RAMOS Román | Kawasaki ZX-10R | 1'29.436 +0.884
7  PONSSON Christophe | Kawasaki ZX-10R | 1'29.668 +1.116
8  DE PUNIET Randy | Suzuki GSX-R1000 | 1'29.686 +1.134

7a Fila
9  CANEPA Niccolò | Kawasaki ZX-10R | 1'29.783 +1.231
10  BARRAGÁN Santiago | Kawasaki ZX-10R | 1'30.839 +2.287

SBK Donington 2015 - Il tracciato

sbk 2015donington

Il Donington Park Circuit, situato nelle East Midlands inglesi a 20 km da Derby ed a 30 km da Leicester, fu inaugurato nel lontano 1931 e già due anni più tardi era diventato un circuito permanente. Il 3 Aprile 1988, il tracciato ospitò le due primissime manches della storia del Mondiale Superbike, vinte dagli italiani Davide Tardozzi (Bimota) e Marco Lucchinelli (Ducati), dopo la pole position conquistata dall'idolo locale Roger Burnett (Honda).

A differenza del tracciato della prima edizione, il layout attuale di 4.023 metri vanta una sezione più lenta a completamento del giro, con la esse “Fogarty” a cui seguono prima lo stretto tornante Melbourne in discesa e poi l’impegnativa curva a “Goddards”, che riporta sul rettilineo finale dei box.

A Donington Park non si raggiungono velocità altissime, e le fasi di accelerazione brusche e violente che ne caratterizzano il tracciato potrebbero creare problemi di aderenza per le gomme, che fanno fatica a entrare e restare in temperatura. Spesso le gare si corrono sotto la pioggia, che rende l'asfalto scivoloso e che rende più elevato lo sforzo dei piloti.

Superbike 2015 - La classifica del Mondiale

leon haslam

1 REA Jonathan (GBR) - Kawasaki Racing Team - 240 punti
2 HASLAM Leon (GBR) - Aprilia Racing Red Devils - 153
3 SYKES Tom (GBR)- Kawasaki Racing Team - 128
4 DAVIES Chaz (GBR) - Aruba Ducati SBK - 123
5 TORRES Jordi (ESP) Aprilia Racing Red Devils - 99
6 GUINTOLI Sylvain (FRA) - Pata Honda World Superbike - 76
7 VD MARK Michael (NED) - Pata Honda World Superbike - 67
8 BAIOCCO Matteo (ITA) - Ducati Althea Racing - 66
9 MERCADO Leandro (ARG) - Ducati Barni Racing - 62
10 LOWES Alex (GBR) - Voltcom Crescent Suzuki - 51
11 TEROL Nicolas (ESP) - Ducati Althea Racing - 48
12 FORES Xavi (ESP) - Aruba Ducati SBK - 38
13 RAMOS Román (ESP) - Team Go Eleven - 34
14 CAMIER Leon (GBR) - MV Agusta RC - 33
15 BADOVINI Ayrton (ITA) - BMW Motorrad Italia SBK - 32
16 SALOM David (ESP) - Kawasaki Pedercini - 30
17 GIUGLIANO Davide (ITA) - Aruba Ducati SBK - 29
18 BARRAGÁN Santiago (ESP) - Grillini SBK - 16
19 DE PUNIET Randy (FRA) - Voltcom Crescent Suzuki - 15
20 BAYLISS Troy (AUS) - Aruba Ducati SBK -15
21 FABRIZIO Michel (ITA) - Ducati Althea Racing - 13
22 BARRIER Sylvain (FRA) - BMW Motorrad Italia SBK - 10
23 TOTH Imre (HUN) - BMW Team Toth - 5
24 PONSSON Christophe (FRA) - Grillini SBK - 5
25 PEGRAM Larry (USA) - Team Hero EBR - 2
26 METCHER Jed (AUS) - 2
27 CAENEPA Niccolò (ITA) - Team Hero EBR - 2

baiocco

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: