SBK 2015 Donington: dalle uova all'asfalto, piloti sempre in gara

Dopo la giornata di ieri, all'insegna del divertimento e della conferenza stampa, da stamattina a Donington i piloti SBK iniziano a fare sul serio.

SBK Donington

A volte, specie su piste come quella di Donington, dove il meteo è tradizionalmente imprevedibile e domenica andranno in scena le due manche del round 6 del mondiale Superbike (questi gli orari tv), si dice che i piloti siano costretti a guidare sulle uova.

Per prendere confidenza con l'ambiente quindi, alcuni tra i protagonisti del campionato delle derivate di serie si sono sfidati ieri in alcune tradizionali quanto "molto britanniche" gare, che hanno visto opporsi due squadre.

Da una parte il Team GB (Great Britain), composto da Tom Sykes, Johnny Rea, Chaz Davies e Alex Lowes e dall'altra il ROW (Rest Of the World) Team, del quale facevano parte Sylvain Guintoli, Roman Ramos, Leandro Mercado e Leon Camier (che è inglese, ma ha la residenza ad Andorra).

Le sfide hanno riguardato una prova di velocità (a piedi) con uova e cucchiaio, la corsa dei sacchi e quella a tre gambe, che hanno visto attribuire punti ai primi tre classificati di ognuna, il tutto sotto la supervisione di Leon Haslam, che ha fatto da giudice.

La vittoria è andata alla squadra dei piloti britannici, che si sono imposti con 11 p.ti a 7, vincendo due dei tre confronti e lasciando al resto del mondo unicamente la corsa dei sacchi, che ha visto trionfare Roman Ramos su un Tom Sykes caduto nel finale.

Dopo il momento goliardico, i piloti sono stati protagonisti della tradizionale conferenza stampa che segna ufficialmente l'inizio del week-end di gare, con i motori che si accenderanno tra mezz'ora per la prima sessione di prove libere. Stay tuned! :)

  • shares
  • Mail