Moto2: bando per la fornitura motori nel 2019

Dorna conferma l'intenzione di istituire una gara d'appalto per la fornitura dei motori della middle class, ma pare difficile che qualcuno possa scalzare Honda.

MOTO-ARG-GRAND-PRIX-MOTO2

Secondo quanto riportato da MotorCycleNews, Dorna avrebbe confermato l'intenzione di istituire nel 2019 una gara d'appalto per il contratto di fornitura dei motori della classe Moto2 del Motomondiale.

Dall'istituzione della nuova classe intermedia nel 2010 (al posto della 'vecchia' classe 250 2 tempi) fino ad oggi, il fornitore unico di propulsori per la categoria è stata Honda, che ha messo a disposizione i suoi 4 cilindri 600 cc 4 tempi derivati da quello della CBR. Il colosso giapponese ha poi rinnovato l'accordo di fornitura nel 2013, con scadenza nella stagione 2019, anno in cui sarà appunto aperto il bando per la fornitura ad altri possibili offerenti.

Tuttavia, a quel punto, Honda prevedibilmente parteciperà alla gara d'appalto con ben 9 stagioni alle spalle in qualità di fornitore della Moto2, ed è probabile che i costruttori di telai e sospensioni - e non solo -spingeranno affinché la casa nipponica rimanga l'unico fornitore della categoria. Interessante notare come la Moto2, con motore unico, monogomma Dunlop e la maggior parte dei team che quest'anno sono passati al telaio Kalex (Sam Lowes con la Speed Up è l'unico pilota non-Kalex nell'attuale top 10 del mondiale) stia diventando sempre più assimilabile a un campionato monomarca, con sempre meno varietà in griglia.

moto2

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: