Locatelli operato: è ancora in coma farmacologico

Roberto Locatelli Gilera MetisIncidente terribile quello occorso a Roberto Locatelli, pilota del team Metis Gilera. In seguito al violento impatto con le protezioni del circuito di Jerez, il pilota bergamasco ha riportato una serie di fratture multiple facciali che però sembrano non aver provocato danni gravi al cervello.
Per quanto riguarda la frattura esposta alla caviglia sinistra, l'operazione effettuata nella giornata di ieri all'ospedale di Cadice sembra essersi conclusa positivamente. Il pilota è ancora in coma farmacologico a causa della notevole quantità di sangue persa.
Fiducioso, anche se visibilmente commosso, il dottor Claudio Costa: "Attaccato a gelidi apparecchi che lo aiutano a ricostruire l'albero della vita, collegato a numerosi tubi attraverso i quali i medici mandano nel suo corpo liquidi, farmaci, e trasfusioni di sangue per compensare quello copiosamente perduto nel grave incidente di ieri, Roberto Locatelli tenta di risollevarsi dalle ferite e dal letto della rianimazione dell'ospedale di Cadice per scalare la montagna infinita e incantata dell'Olimpo del motociclismo e sperare di correre davanti ai suoi tanti amici e ammiratori il prossimo giugno al Mugello."
Forza Loca! Incrociamo le dita nella speranza che tutto torni alla normalità nel minor tempo possibile.
via | Clinicamobile.com

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: