Max Biaggi: "la prima fila era alla nostra portata"

SBK 2012 Portimao

Dopo ha passato agevolmente i primi due step della Superpole sempre migliorandosi, Max Biaggi ha continuato a farlo anche nella terza decisiva sessione, ma il tempo non gli è bastato a entrare nella prima fila. Domani, nel penultimo appuntamento del WSBK 2012 che si corre sulla pista di Portimao in Portogallo, scatterà dunque dalla quinta casella dello schieramento.

Sono un po’ deluso per aver mancato la prima fila – ammette Max Biaggiera un obiettivo alla nostra portata. In ottica gara non siamo lontani, ho in mente qualche intervento per provare ad essere più incisivo che sperimenteremo domani nel warmup. Il setup non mi soddisfa ancora al 100%, viste le circostanze dobbiamo tirare fuori il massimo dalla nostra moto”.

Giornata positiva per Eugene Laverty che col tempo di 1’41.789 ha conquistato la terza piazza. Nella sessione finale, quando sono rimasti i migliori otto a giocarsi le posizioni, il nordirlandese di Aprilia Racing si è molto migliorato sia rispetto al tempo di qualifica (1’43.283) sia rispetto ai tempi segnati nelle prime due sessioni di Superpole.

SBK 2012 Portimao
SBK 2012 Portimao
SBK 2012 Portimao
SBK 2012 Portimao

Siamo stati veloci durante tutto il weekend, posso dichiararmi soddisfatto sia della posizione di partenza che del feeling con la mia RSV4. Nelle seconde libere di oggi abbiamo fatto segnare degli ottimi tempi con la gomma da gara, quindi sono ottimista per le gare di domani. In Superpole un po’ di chattering mi ha disturbato durante i giri con gomma da tempo, quindi sono contento di aver conquistato la terza posizione in griglia”.

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO