Piaggio Carnaby: nuovo scooter a ruote alte

Piaggio Carnaby 200

Ieri abbiamo provato il nuovo scooter a ruote alte della Piaggio, il Carnaby.
Questo scooter si inserisce tra il Liberty e il Beverly, per completare la gamma, e sarà disponibile nelle due versioni 125 e 200 cc.
Nato da un progetto totalmente nuovo, solo nel 2007 il Gruppo Piaggio prevede di far uscire 55 novità di cui 26 nuovi modelli, ha una linea gradevole con i gruppi ottici ben inseriti nel disegno delle plastiche e si pone come diretto concorrente del best seller Honda SH.
Il nome Carnaby, derivato dalla famosa strada londinese, la dice lunga sulla volontà di questo mezzo di posizionarsi come futuro punto di riferimento in termini di manegevolezza e praticità d'uso.

Piaggio scooter ruota alta carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Lo scooter si presenta con delle linee morbide ed una grande cura costruttiva. Le plastiche, i comandi e la colorazione danno segnali rassicuranti e nulla sembra essere stato lasciato al caso.
Una volta in sella ci si sente subito a proprio agio, con la tanto apprezzata pedana piatta che permette ottime capacità di carico e la sella larga e comoda che da la possibilità di toccare facilmente con i piedi a terra.
Una volta girata la chiave, si apprezzano subito le doti del motore raffreddato a liquido, scattante in ogni frangente. Le potenze sono rispettivamente pari a 15 CV per il 125 e 21CV per il 200, entrambi a 4 valvole ed Euro3.

Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200

Il Carnaby risulta facile da guidare ed ispira subito fiducia con un'ottima stabilità anche quando si aumenta un po' il passo. La ciclistica prevede un telaio in tubi di acciaio ad alta resistenza, all’anteriore una forcella con steli da ben 35 mm di diametro, mentre al posteriore lavora una coppia di ammortizzatori a doppio effetto e molla elicoidale con precarico regolabile su 4 posizioni.
Le coperture maggiorate, 110/70 all’anteriore e 130/70 al posteriore su cerchi da 16", e gli ottimi freni, due unità disco da 260 mm con pinze flottanti a doppio pistoncino, chiudono il pacchetto offerto dalla Piaggio.
Moltissimi sono gli accessori dedicati, dal bauletto al parabrezza, dal cavalletto laterale all'antifurto, per finire con una novità denominata "Easy Bag": una comoda tasca porta oggetti alloggiata nel controscudo, in materiale sintetico, staccabile, impermeabile e antistrappo.

Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200

Se proprio dobbiamo trovargli un difetto scegliamo la riposta un pò secca degli ammortizzatori posteriori, che sono stati messi a dura prova nelle strade "tortuose" della Capitale, teatro del nostro test, che alla lunga può compromettere la comodità del mezzo stesso.
Buono lo spazio di carico, con un sotto sella in grado di contenere un casco jet (ma non uno integrale) ed il gancio porta borsa direttamente dietro lo scudo.
Il nuovo scooter, per entrambe le motorizzazioni, sarà disponibile in 4 varianti di colore (giallo, grigio, azzurro e nero) a partire dal mese di Marzo.
I prezzi saranno rispettivamente di 3.050 Euro per il 125 e 3.250 per il 200 cc.

Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: