MotoGP: Suzuki subito protagonista in Qatar?

Vermeulen e Hopkins Rizla SuzukiConclusi positivamente i test invernali, il team Rizla Suzuki sta preparando al meglio l'esotica trasferta in Qatar dove sabato 10 Marzo comincerà il mondiale MotoGP 2007. Lo statunitense John Hopkins è ancora alla prese con la riabilitazione dopo la brutta caduta di venti giorni fa costatagli una doppia frattura a mano e piede.
Sul circuito di Losail sarà fondamentale la scelta delle coperture sottoposte a particolare usura a causa del caldo e dell'asfalto scivoloso. I 5.380 chilometri percorsi dalla nuova GSV-R 800 solo nell'ultimo mese, hanno permesso ai tecnici Suzuki e Bridgestone di incamerare il giusto quantitativo di informazioni utili per le qualifiche e la gara.
Per John Hopkins si tratta di un appuntamento assolutamente da non perdere: "Sto lentamente ritornando alla forma migliore in vista del Gran Premio di Losail. Avrei voluto partecipare ai test IRTA di Jerez e lottare con gli altri, ma facendo così avrei rischiato di compromettere la mia situazione.
Fortunatamente Chris ha svolto davvero un ottimo lavoro in Spagna tanto che per le qualifiche e la gara abbiamo già un idea su quali pneumatici utilizzare. Sono emozionato come non lo sono mai stato nella mia carriera. Non vedo l'ora di scendere in pista e dimostrare cosa io e la mia Suzuki siamo in grado di fare."
L'australiano Chris Vermeulen: "Il circuito di Losail è piuttosto difficile da interpretare ma sono convinto che quest'anno ci faremo trovare subito pronti. Ho corso qui sia con la Superbike che con la MotoGP. E' una pista che conosco piuttosto bene anche se non è mai facile affrontarla a causa del caldo, del vento e della sabbia che puntualmente si deposita sulla pista. Sono convinto che grazie al lavoro svolto saremo subito li davanti a dar battaglia ai migliori."
via | Rizla Suzuki MotoGP

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: