James Toseland si prende la rivincita in gara2

James Toseland

Max Biaggi è partito ottimamente anche in gara 2 ma come prima ha perso tre posizioni nella concitazione della prima curva.
Toseland e Bayliss hanno continuato il corpo a corpo iniziato nella frazione precedente mentre alle loro spalle la Yamaha, risolti i problemi di aderenza, ha messo le ali ai determinatissimi Noriyuki Haga e Troy Corser autori di una incredibile battaglia a suon di sorpassi con Max Biaggi.
Al terzo giro il fuoriclasse Suzuki era quinto a tre secondi dai leader ma li ha recuperati in fretta rimettendosi in gioco per il successo. La fase centrale della corsa non ha riservato sorprese con Toseland, Bayliss, Biaggi e le due Yamaha in fila indiana.
Il finale è stato una girandola di emozioni: Biaggi ha perso di nuovo terreno e solo all’ultima curva è riuscito a sbarazzarsi di Corser perdendo però il terzo posto a vantaggio di Haga. A giocarsi il successo sono rimasti Toseland e Bayliss: l’australiano ha tentato il sorpasso più volte negli ultimi due giri ma il 26enne britannico ha chiuso ogni volta la porta centrando il decimo successo Mondiale.
“Va bene così, temevo questa pista perché anche nei test invernali avevamo avuto problemi e non li abbiamo risolti totalmente” ha commentato Max Biaggi. “Però ne siamo usciti con un podio e molti punti, mancano 22 manche e le condizioni da una gara all’altra cambiano parecchio. Ci rifaremo presto.”

SBK - Phillip Island - Gara 2
1 James Toseland - Honda CBR 1000RR - 22 giri
2 Troy Bayliss - Ducati 999 F07 - + 0.274
3 Noriyuki Haga - Yamaha YZF-R1 - + 6.916
4 Max Biaggi - Suzuki GSX-R 1000 K7 - + 7.013
5 Troy Corser - Yamaha YZF-R1 - + 7.052
6 Ruben Xaus - Ducati 999 F06 - + 23.176
7 Lorenzo Lanzi - Ducati 999 F07 - + 26.471
8 Max Neukirchner - Suzuki GSX-R 1000 K6 - + 26.486
9 Michel Fabrizio - Honda CBR 1000RR - + 26.565
10 Roberto Rolfo - Honda CBR 1000RR - + 37.936
via | WorldSBK

  • shares
  • Mail
90 commenti Aggiorna
Ordina: