Rolfo: "MotoGP? Molto meglio la Superbike"

Roberto Rolfo Honda Ten KateDopo solo cinque giorni eccoci di nuovo pronti a rituffarci nello straordinario mondo della Superbike. La coppia Biaggi-Toseland ha dimostrato di essere in ottima forma, ma sarà comunque molto difficile ripetersi a Phillip Island dove i piloti di casa Bayliss e Corser partono senza alcun dubbio con i favori del pronostico.
Il circuito australiano, molto tecnico e paesaggisticamente spettacolare, rappresenta un'importante vetrina per i nostri piloti. Se Lorenzo Lanzi è subito partito a razzo conquistando uno strepitoso podio davanti al più quotato compagno di squadra, non è andata troppo bene a Michel Fabrizio.
Il pilota romano, in sella alla Honda CBR 1000RR del team DFXtreme, è stato tamponato durante la prima manche, mentre nel finale di gara 2 si è trovato in grossa difficoltà a causa dell'irregolare usura degli pneumatici. Ottimo l'esordio in Superbike di Alessandro Polita, a punti in entrambe le manches.
Dopo mille difficoltà nei primi test invernali, Roby Rolfo sembra avere le carte in regola per comincia a togliersi qualche bella soddisfazione. La moto (Honda del team Ten Kate) è di quelle che spingono, il manico c'è, la voglia di vincere anche: "Questa Superbike è un qualcosa di fantastico. E' anche più bella della MotoGp e con le tante novità introdotte quest'anno lo spettacolo è assicurato in più ci sono anche nomi importanti che contribuiscono a rendere il mondiale ancora più avvincente. E' vero, in inverno ho sofferto, ma in gara ho avuto un buon riscontro (settimo posto nella prima manche) e sono convinto di poter riuscire a ritagliarmi il mio spazio. In Australia conto di poter entrare tra i primi cinque. La moto ha grandi potenzialità".
Speriamo di goderci l'ennesima splendida gara. La pattuglia italiana ha tecnica e grinta da vendere!
via | Sportal.it

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: