WSBK, Marco Melandri: "A Mosca dovremo sfruttare al meglio tutte le sessioni"

BMW S1000RR live test Superbike - Misano Adriatico

Per la prima volta nei suoi 25 anni di storia, questo fine-settimana il Campionato Mondiale Superbike farà visita alla Russia. Il nuovissimo Moscow Raceway ospiterà infatti la prima edizione del GP di Russia, undicesimo round del calendario, e riproporrà come tema principale la rincorsa di Marco Melandri a Max Biaggi verso il titolo mondiale 2012. Dopo aver vinto 5 delle ultime 12 gare, il binomio Melandri-BMW S1000RR è chiaramente in forte ascesa, e con soli 10.5 punti che lo separano in classifica dal rivale dell'Aprilia, il ravennate si presenterà a Mosca con tutte le carte in regola per tentare addirittura il 'sorpasso'.

Melandri comunque - come suo solito in questa stagione - non si lascia andare a proclami: "Sarà la mia prima volta in Russia, non ci sono mai stato prima, quindi sarà una nuova esperienza. Il circuito è nuovo di zecca, ma recentemene ho visto una gara automobilistica in TV su questa pista e quindi ho già potuto vedere qualcosa: devo dire che sembra molto bello. C'è una sezione lenta, un rettilineo molto lungo e un sacco di frenate. Sembra davvero divertente, e sembra offrire anche molte possibilità di sorpasso."

Domani, in vista del GP del fine settimana, i protagonisti della SBK avranno l'opportunità di avere un primo assaggio del nuovo tracciato in una speciale giornata di test organizzata ad hoc: "Useremo il test per imparare il circuito e lavorare sul set-up - spiega Melandri - Saremo concentrati al 100% sul lavoro per sfruttare al meglio tutte le sessioni a disposizione su questo nuovo circuito prima della Superpole e delle gare. Il nostro obiettivo è quello di lottare per le posizioni di vertice anche a Mosca e conquistare il maggior numero di punti possibile." Leggi le dichiarazioni di Leon Haslam in vista del GP di Russia dopo il 'continua'.

Superbike 2012 - Gare Brno
Superbike 2012 - Silverstone - Gare
Superbike 2012 - Silverstone - Gare
Superbike 2012 - Gare Brno

Fino ad oggi sono stati 7 i piloti che nel corso del 2012 si sono alternati sul gradino più alto del podio della Superbike, ma tra questi non c'è Leon Haslam. Il 28enne inglese cercherà quindi di cogliere la sua tanto sospirata prima affermazione in BMW sul nuovo circuito moscovita: "Non sono mai stato in Russia prima, ed è sempre emozionante visitare nuovi paesi. E' una buona cosa per il Campionato, perchè è bello andare in quanti più paesi possibile. E correre su un circuito nuovo è sempre emoozionante."

"Per prima cosa bisognerà imparare la pista - spiega il pilota britannico - ma avremo la possibilità di fare un test nella settimana antecedente alle gare [domani] che io non vedo davvero l'ora di fare. Quando si arriva su una pista nuova, il passo all'inizio non è mai veloce: la prima cosa su cui concentrarsi è abituarsi al circuito stesso, senza star lì a fare troppe modifiche. Una volta che diventi veloce, allora ci si può concentrare sul set-up della moto."

"In Russia dovremo aspettare le prime sessioni di prova per capire l'entità del lavoro che dovremo fare. Ogni fine settimana lavoriamo duro per arrivare alla vittoria, e a Silverstone ho sentito che siamo tornati là dove vogliamo essere: siamo partiti in prima fila e siamo stati in lotta per la vittoria, ma poi si è solo trattato dell'ennesimo week-end sfortunato per me. Noi comunque continueremo a dare il massimo, sperando che la fortuna torni di nuovo dalla mia parte."

Superbike 2012 - Gare Brno
Superbike 2012 - Silverstone - Gare
Superbike 2012 - Gare Brno
Superbike 2012 - Silverstone - Gare

Vota l'articolo:
3.27 su 5.00 basato su 11 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO