Rossi: "mi sentivo ottimista per le qualifiche"

MotoGP 2012 - GP Laguna Seca

Dopo un terzo turno di prove libere in cui si diceva fiducioso di poter migliorare ulteriormente nelle qualifiche ufficiali, Valentino Rossi non è invece riuscito a ripetere la sua prestazione del mattino, ottenuta con temperature più fresche.

Peccato perché stamattina era andata piuttosto bene: ero riuscito a fare dei buoni giri sia con la gomma dura sia con la morbida e alla fine non ero troppo lontano, anzi, giravo sul passo del secondo gruppetto. La cosa mi aveva reso ottimista, pensavo che in qualifica avrei girato in 1’39 e invece non sono riuscito nemmeno a rifare il tempo delle libere".

E continua: "Non avevo aderenza dietro, la gomma posteriore scivolava molto. Nell’ultimo giro lanciato ho preso un grosso rischio nella stessa curva in cui è caduto anche Nicky. Questa pista ha un asfalto particolare, con uno standard di “grip” minore a quello a cui siamo abituati ma che, nello stesso tempo, consuma molto le gomme. Per questo motivo, qui abbiamo a disposizione pneumatici con carcasse più dure”.

Vota l'articolo:
3.71 su 5.00 basato su 7 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO