Soddisfazione in casa Ducati dopo i primi test

Troy Bayliss


Il primo giorno di test ha visto prevalere il Campione del Mondo in carica Troy Bayliss che è risultato il più veloce con gomme da gara su una pista resa scivolosa sia da qualche goccia di pioggia sia dalla sabbia portata dal forte vento.

Malgrado le non perfette condizioni l'australiano ha fermato il cronometro su 2'00.7, quattro decimi di secondo più veloce del compatriota Troy Corser.

"La giornata è andata bene anche se i test sono iniziati un po' tardi a causa delle condizioni non ottimali dell'asfalto in seguito alle recenti piogge. Quest'anno il test in Qatar si svolge più tardi e fa più freddo, in particolare di mattina, quindi le condizioni non sono perfette", ha dichiarato Troy- "Ho ottenuto un buon tempo, molto vicino al ritmo di gara, e abbiamo lavorato molto sull'assetto e sulle gomme. In particolare ci siamo concentrati sui rapporti del cambio perché lo scorso anno ci eravamo trovati in difficoltà in uscita dall'ultima curva e vogliamo migliorare l'accelerazione in quel punto del tracciato".


Lorenzo Lanzi


Lorenzo Lanzi continua a registrare buoni progressi nei test invernali con il terzo tempo di 2'01.3: "Sono contento delle mie prestazioni di oggi. Stamattina la pista era sporca, non mi fidavo e quindi non ho forzato più di tanto ma poi nel pomeriggio ho cominciato a migliorare. Quando passo il punto dove ho avuto la brutta caduta lo scorso anno, ho chiaramente alcuni pensieri in più" scherzava Lorenzo a fine giornata, "ma comunque sono soddisfatto e conto di migliorare domani quando le condizioni della pista dovrebbero essere ottime".

via | Ducati

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: