SBK, Silverstone: il 19enne Loris Baz vince una "rocambolesca" Gara1. Fabrizio e Badovini sul podio.

Superbike 2012 - Gare Brno

Non c'è tregua nel mondiale Superbike: ancora un volta il meteo ci si mette di mezzo e ferma la gara al primo giro. Quindi: tutti ai box, ma subito smette di piovere! Si montano le slick, Checa scatta bene ma viene subito passato dalle verdone di Sykes e Baz, con Haslam che si insinua e prende il comando. Berger tiene a bada le due RSV4 di Biaggi e Laverty.

Il Corsaro, rinato rispetto alle opache prove di libere e Superpole, ingaggia un bellissimo duello con Sykes, in cui si inserisce anche Leon Camier: carenate tra i due inglesi e la Suzuki va davanti. Checa in staccata è un portento: fa fuori Baz e Haslam come fosse niente e scappa via. Dal 2° al 6° posto è un delizioso incrocio ad ogni curva! Questo è lo spettacolo che anelavamo.

A metà gara ricomincia a piovere: ma solo nel secondo e nel terzo settore! Melandri, sempre attardato fino a questo punto, risale con prepotenza passa Biaggi piazzandosi 4°. Checa perde il suo vantaggio e lo passano tutti in sequenza; stessa sorte tocca al Corsaro di casa Aprilia, relegato al 10° posto. La pioggia si fa più insistente e costringe tutti a mettersi in fila indiana, guidando sulle uova.

Proprio all'ultimo giro Max Biaggi arriva forte, mette le ruote sui cordoli e vola in terra, gettando al vento punti preziosi. Nelle ultime curve Loris Baz allunga e all'età di 19 anni, va a vincere la sua prima gara in Superbike davanti a Michel Fabrizio. Arrivo drammatico con Ayrton Badovini e Johnny Rea, entrambi a terra sul traguardo!

1. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 40'46.128
2. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 40'46.511
3. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 40'46.587
4. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 40'46.667
5. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 40'47.140
6. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 40'48.747
7. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 40'52.251
8. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 40'55.298
9. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 41'05.150
10. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 41'05.215
11. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 41'15.968
12. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 41'16.286
13. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 41'30.350
14. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 42'06.515
15. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 42'28.826
16. Sylvain Guintoli (PATA Racing Team) Ducati 1098R 41'27.489
17. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 41'53.544
RT. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38'23.341
RT. Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 30'28.566
RT. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 31'11.647
RT. John Hopkins (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 21'57.027
NS. Norino Brignola (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 
NS. David Johnson (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R

Vota l'articolo:
3.87 su 5.00 basato su 47 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO