WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

Scritto da: -

Superbike 2012 - Assen - Box e Paddock

Intervistato dall’inglese BikeSportNews a margine del GP di Gran Bretagna a Silverstone, Serafino Foti, numero uno del team BMW Motorrad Italia GoldBet (che come annunciato l’anno prossimo diventerà il team ‘di punta’ della casa tedesca nel Mondiale delle derivate di serie), ha confermato che la squadra ha intavolato una trattativa per riportare in Superbike l’americano Ben Spies, pilota MotoGP che ha annunciato il divorzio dal team Yamaha Factory Racing al termine della stagione in corso. Foti ha comunque puntualizzato che l’accordo con Spies, Campione del Mondo SBK 2009 con Yamaha, è comunque ben lontano dalla formalizzazione.

A quanto pare, i contatti tra le 2 parti sono iniziati subito dopo il recente annuncio del texano: “Sì, stiamo parlando con Ben - ha confermato Foti - ma niente è sicuro. Ben mi piace molto. Anche Jonathan [Rea] è un pilota veloce, e anche Crutchlow, ma in questo momento la nostra priorità è Ben. Abbiamo parlato con lui di tutti gli aspetti e penso che sia ci sia un buon 70-80% di possibilità che torni Superbike, ma non c’è niente di sicuro.”

I negoziati sono quindi ancora nella loro fase embrionale, ma Foti è fiducioso sul buon esito della trattativa: “Ne sapremo di più sulla situazione del nostro secondo pilota tra la fine di Agosto ed inizio Settembre, subito prima del Nurburgring. Al momento non vogliamo contattare molti piloti, siamo concentrati su un unico obiettivo, ma non c’è niente di certo. Poi, nel caso l’accordo non dovesse andare in porto, ne contatteremo un altro. Per quanto mi riguarda non è professionale andare a fare proposte in giro di quà e di là. La cosa sicura è che Marco [Melandri] sarà con noi e porterà con sé sei, sette persone per il suo staff tra cui Andrea Dosoli. Penso che poi Andrea diventerà il nostro direttore tecnico e sportivo.

Vota l'articolo:
3.88 su 5.00 basato su 52 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: itsme

    Ma qual é la stratagia della BMW? Mettere due contendenti al titolo nello stesso team non mi pare una buona idea. Melandri e Spies si ruberebbero punti in campionato a vicenda. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: pito28

    Mi pare che la filosofia BMW sia quella di avere sempre 2 piloti di altissimo livello. Anche quest'anno Melandri-Haslam era una coppia, sulla carta, in cui entrambi potevano puntare al titolo. Il fatto che Melandri asfaltasse Haslam non era troppo preventivabile, anche se le avvisaglie c'erano. Io son del parere che chi crede nello sport e non ha paura non mette seconde guide e non dà ordini di scuderia, a costo di rischiare il Mondiale. In F1, per es., Mc Laren e Red Bull mediamente non lo fanno, la Ferrari sempre ed anche in maniera vergognosa. Cmq il ritorno di Ben nella vera classe regina è un'ottima notizia. Se torna ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: quiet

    E' solo un'ipotesi, ma tralasciando marketing e tutto il resto, se davvero Rossi va via, come lo vedreste Spies in Ducati? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: GuBe

    L'unico grosso problema di Spies è la madre, una rompicogl**ni pazzesca senza alcun rispetto verso le altre persone ( chiedere conferma in Yamaha Factory) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: mh

    #4, già, in questo suo esser "mammine" Spies è molto italiano Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: mh

    scusate, non mammine: mammone naturalmente Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: quiet

    E' vero, ma non pensate che gli altri manager (perchè di questo si tratta, e forse è questo l' errore di Spies) siano più teneri: chiedere a Lorenzo per conferma…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: vinxlt

    Crutchlow, non credo abbia come priorita' in questo momento di rientrare in SBK, visto quanti lo vogliono in motoGp. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: danielegp

    la mamma di spies 2me nn è una rompica22o, semplicemente nn vuole che distruggano il figlio….in yamaha c'è qlcs che nn torna… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: marco101

    MH lo dà già in sella alla BMW nella prossima stagione. In yamaha c'è qualcosa che non va? E' tutta la Motogp che non va…. almeno dal lontano 1998! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: supermariacion

    l'importante è che Ben possa esprimere tutto il proprio potenziale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: Maquantiandreacisono

    @3 Mah, per me Ben fa bene a cambiare aria.. è un bel manico e credo che andare in SBK con BMW gli darebbe la possibilità di tornare vincente e ritrovare quella fiducia in se che forse adesso sta un po traballando. Lo vedo in difficoltà e non credo che in questo momento sia nella condizione giusta per farsi carico dei problemi di competitività della Desmosedici.. ma magari senza aver l'ansia data da un compagno di squadra come Jorge che tutte le domeniche è sul podio.. Ben potrebbe correre con più serenità.. Comunque vada l'importante è che torni a correre ai livelli a cui può competere perchè in questo momento è evidente che si sia smarrito.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: winerider

    C'è sempre il progetto Suzuki MotoGP… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: quiet

    @14 Beh, tra Suzuki e Ducati non so quale sia meglio: se i giapponesi fanno sul serio va bene, sennò meglio la Desmo16. IMHO, ovviamente… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: pito28

    Scusate ma che ha fatto/detto la madre di Spies…? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: cabin20

    Se Spies torna in SBK im bmw …..non ruba punti a nessuno,,,,,vince e basta …..perchè è il più forte in assoluto….se ci sarà ancora Max , forse lo farà sudare un po , ma Melandri a Ben gli fa na pippa Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: cadalorafalappa

    Ricordo un po' a tutti che Ben ha perso il papà. Se no magari lo avrebbe seguito come faceva il papà di Simoncelli… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: cheyenne

    #13 Spies ha avuto Mat Mladlin come compagno di squadra ci è abituato ad avere compagni che stanno sul podio. #18 cadalorafalappa, quando è successo? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: pedrosa26

    Si cmq tutto questo casino che gli sta succedendo è incredibile, in teoria sarebbe dovuto essere, come pilota, uno a metà strada tra i 3 davanti e il gruppo delle tech 3, però con tutte le scarogne che ha avuto è già tanto quello che ha fatto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: cheyenne

    #18 Il padre Henry era vivo fino al 2009, ha visto Ben correre a Monza. Spies aveva 5 anni quando i genitori hanno divorziato ed è stato un ex-compagno della madre, Keith Cherry ad introdurlo alle moto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su WSBK, Silverstone: il boss del team BMW Italia GoldBet conferma i contatti con Ben Spies

    Posted by: cheyenne

    Rossi è stato visto entrare nella sede Yamaha Europe in Olanda, da Niall MacKenzie <a href='http://news.moto-journal.fr/sport/motogp-rossiyamaha-les-coulisses-du-scoop' rel='nofollow'>http://news.moto-journal.fr/sport/motogp-rossiyamaha-les-coulisses-du-scoop</a> Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.