MotoGP: Pernat, "Capirossi perfetto nel 2006"

loris capirossi


Per quei pochi che ancora non dovessero conoscerlo, Carlo Pernat è uno dei protagonisti più "anziani" di tutto il circus del motomondiale. Team manager per anni, ha diretto l'Aprilia durante l'epoca Max Biaggi in 250, per poi diventare il manager personale di Loris Capirossi.

Il buon Carlo era presente ai recenti test di Jerez ai quali hanno preso parte quasi tutti i protagonisti della MotoGP 2007 (Nicky Hayden escluso causa intervento chirugico per i traumi post Estoril). Il genovese stavolta non è stato assolutamente avaro di elogi nei confronti del pilota emiliano: "Credo proprio che quella del 2006 sia stata la sua miglior stagione da quando corre nel motomondiale. E' maturato ed è diventato molto costante con il passare del tempo. Il suo tallone d'Achille, fino ad oggi, era stata la regolarità nel suo rendimento. Ma nel 2006, dopo aver iniziato con una vittoria a Jerez, e' andato molto bene lungo tutta la stagione. Solo l'incidente di Barcellona ha poi condizionato la seconda metà della stagione".

Pernat tratta l'argomento gomme. Le Bridgestone sono sufficientemente competitive per puntare al titolo? "La mia idea è che sono ancora troppo giovani nel MotoGp. In confronto alla Michelin e' ancora un passo indietro, soprattutto per quello che riguarda la tenuta sulla distanza. Anche se e' vero che su certi tracciati Bridgestone parte con un chiaro vantaggio, quando le sue gomme non vanno bene su alcune piste, allora i suoi piloti scendono di diverse posizioni".


via | MotoGP.com

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: