Rossi-Biaggi: rivali per sempre?



Premiazione Caschi d'oro 2006 organizzata dal settimanale Motosprint: ospiti d'eccezione gli eterni rivali Max Biaggi e Valentino Rossi. I due, nonostante il tempo, continuano a non sopportarsi, ad evitarsi, a lanciarsi frecciatine come se nulla fosse cambiato.

Mentre Rossi parla quasi esclusivamente di Rally, il pilota romano ironizza affermando di non sapere della presenza del pesarese. Dopo un anno di stop Max è finalmente tornato in sella ad una moto competitiva ma in un'altra categoria, la WSBK:
"Un anno fa ho pensato che la situazione che vivevo era assurda, come se Totti e Del Piero non trovassero posto in una squadra. Così ho passato un anno sabbatico, lungo, lunghissimo, fino al momento in cui ho avuto una proposta che mi è piaciuta. La Supebike è una grande campionato ed io oggi mi sento emozionato come un bambino al suo primo giorno di scuola".

Valentino Rossi fa il punto sulla situazione attuale in casa Yamaha e sulla rivoluzione 2007 nella classe regina: "stiamo ricaricando le batterie, per essere pronti per i test di gennaio che saranno fondamentali. Ci saranno 40 cavalli di meno e non ci sarà più quella accelerazione brutale della 1000 in compenso la moto sarà più bilanciata. Dalla tv nessuno si accorgerà di niente. La moto sarà più sicura, ma non credo che la decisione sia stata presa per motivi di sicurezza, bensì per i vantaggi di chi decide (frecciatina ad Ezpeleta?)".


via | Tgcom.it

  • shares
  • Mail
238 commenti Aggiorna
Ordina: