Hayden: "dobbiamo scegliere le regolazioni giuste". Rossi: "la mia gomma non era in temperatura"

Scritto da: -

MotoGP 2012 Laguna Seca

Il team Ducati MotoGP, che ieri ha annunciato il rinnovo del contratto con Nicky Hayden per il prossimo anno, ha cominciato la preparazione per il Gran Premio degli Stati Uniti che prenderà il via domenica prossima sul circuito di Laguna Seca. Al termine del primo giorno di prove Nicky Hayden e Valentino Rossi sono rispettivamente settimo e nono, con il pilota italiano che è incappato in una scivolata, senza conseguenze fisiche, a dieci minuti dalla fine del turno pomeridiano e non ha quindi potuto utilizzare la gomma morbida nuova che aveva appena montato.

E’ stato un giorno meno entusiasmante di quanto avessi sperato, specialmente dopo il grande inizio, con l’annuncio del mio rinnovo - ha detto Nicky, 7° col crono di 1:22.434. Questa mattina abbiamo avuto qualche problema con i freni mentre nel pomeriggio, anche se siamo andati meglio, non abbiamo trovato un set-up perfetto: al momento il mio feeling è che la gomma dura sembra “troppo” dura e la morbida “troppo” morbida. Dobbiamo scegliere e adattare le regolazioni ad una delle due. Al Mugello ci siamo avvicinati al top più di quanto mai successo da inizio stagione e quindi, adesso, essere staccati di oltre un secondo su una pista così corta è un po’ troppo”.

Sono caduto a dieci minuti dalla fine delle libere e non ho potuto usare la gomma morbida nuova che avevamo appena montato. E’ stato un mio errore perché sentivo che andava bene, avevo molto “grip” e ho spinto subito forte - ha ammesso Valentino Rossi. Non ho tenuto conto che davanti avevo una gomma dura che, quando sono arrivato alla curva tre, tra l’altro un po’ troppo largo, probabilmente non era ancora in temperatura. Non mi sono fatto niente, e questa è la cosa importante, ma è comunque un peccato perché poi ho dovuto usare una posteriore dura con cui non era possibile migliorare il tempo, scivolava troppo. Penso che il nostro potenziale sia abbastanza buono per stare con il secondo gruppo, non lontano da Crutchlow e Dovizioso. Vedremo domani, continuando a provare la moto con il setting che mi piace di più, quella con cui sono caduto e che oggi non ho usato con la morbida”.

MotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna SecaMotoGP 2012 Laguna Seca

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 10 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: ApriliaForever

    #1 .. La DURA VERITA' … e' che i jappo nella massima serie, fanno da sempre moto con i controc….. (con tecnologia superiore) .. dopo la breve parentesi stoner/ducati del 2007 , tutto e' ritornato in mano a loro … forse con l'apporto dei centri ricerca audi potrebbe esserci la svolta per Ducati .. si vedra' .. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: mwinani

    Si vocifera in giro che dalle parti di Bologna si sia visto un Furusawa in pensione, pare interessato/contattato per una consulenza esterna …. Che voi sappiate le R8 sono apprezzate in Giappone? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: malcomax

    Io ho visto bruce lee. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: albi

    2@ guarda che fino a prova contraria la Ducati in mano a Stoner è stata la 800 più vittoriosa quindi tutta questa tecnologia "superiore" i giapponesi non ce l'hanno tant'è che Honda per vincere ha dovuto prendere Stoner….il vero problema è che Bridgestone ha voltato le spalle a Ducati facendo gomme adatte al telaio perimetrale in alluminio e non al monoscocca in carbonio della Ducati tra l'altro decisamente più avanzato tecnologicamente ed allora Ducati ha dovuto abbandonare il progetto…e creare un telaio in alluminio dove ovviamente ha 0 esperienza…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: mwinani

    Albi. La 800 più vittoriosa è stata la Yamaha. Si confonde sempre il pilota più vittorioso dell'epoca 800 (Stoner) con la moto più vittoriosa (Yamaha, non Ducati). Senza Stoner, con qualunque altro pilota "normale" poi chissà quante gare avrebbe vinto la Ducati e quanti mondiali …… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: zirbaf

    simpatico il casco "jet" di Hayden! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: cabin20

    Seguo le corse dai tempi di Agostini (antipatico e presuntuoso) e vi confermo che da allora le cose son cambiate in peggio….la mafia nippo spagnola ha depauperato il valore aggiunto delle 500prima e delle moto gp ora. In fin della fiera a parte Ducati ci sono solo Honda e Yamaha ….e crt….insomma il nulla in confronto alla sbk….come sempre il Danaro ha prevalso sullo sport….tutto qui. Rossi secondo me che non sono proprio un suo estimatore , ha risentito anche della morte di Simoncelli e la paura gli ha un po bloccato il polso ,,,,,,sommato al fatto che della Ducati non ci ha capito nulla ……ecco il risultato, che non è certo che lui sia un brocco ne che la Ducati sia un cancello , ma solo che le due cose insieme sono incompatibili, quindi meglio un buon divorzio che un pessimo matrimonio….e dagli un po di gas Vale !!!!! forza Biaggi sempre Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: ceccorapo

    Le Ducati non sono veloci,nemmeno a Laguna Seca…per ora! Peccato,le moto italiane hanno dominato il motomondiale per più di 2 decenni…Mondial,Gilera,Mv,Morbidelli,Lazzarini,MBA,Minarelli,Aprilia…ora c'solo Ducati,la più piccola,industrialmente parlando,si stanno impegnando molto,meritano risultati… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: ApriliaForever

    Ci sono state annate come il 2007 (ma anche prima con Capirossi e jibernau) in cui le Ducati grazie alla distribuzione desmodronica riuscivano ed erogare maggior potenza e a regimi piu' elevati rispetto alle Jappo con distribuzione classica ad albero a camme .. poi i jappo hanno perfezionato la distribuzione pneumatica sui loro motori ed i valori di potenza e regolarita' dell'erogazione sono diventati tutt'oggi inavvicinabili per le ducati .. discorso diverso in sbk dove i motori sono in parte derivati dalla serie (per regolamento) .. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: a_me_Stoner_mi_manca

    Ducati al momento ha ancora un motore favoloso, sebbene dia problemi di guidabilità, la tecnologia per carità è appannaggio delle squadre nipponiche ma se gaurdiamo bene al Mugello Ducati ha fatto il 3° tempo in prova con Barberà, pilota da 50000 euro a stagione e 5° con Rossi, partito decimo o peggio e con una gara modestissima e' arrivato ad un passo dal podio. percio' non c'e' tutta sta penuria di moto che si crede, e' peggiore la penuria di manico al momento. Insomma non mi pare che ci sia tutta sta lotta per accaparrarsi i piloti Ducati! uno e' valido e volenteroso ma non un fenomeno, l'altro……… bhe l'altro….. 2 podi di culo in 28 gare!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: virtuale31

    io ho visto pure Napoleone Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: ApriliaForever

    #11 .. Intendiamoci .. io AMO le moto italiane (Ducati, Aprilia, Benelli, Morini, Guzzi) in primis .. ma bisogna pur sempre essere obbiettivi .. La Desmosedici di Oggi e' afflitta da "CHATTERING" .. il motore ha un erogazione sporca (BRUSCA) nell'entrata in coppia .. lo si e' visto anche oggi ad ogni uscita di curva .. mentre Honda e Yamaha andavano (e vanno) come sui BINARI facendo lavorare al meglio anche le gomme (rifilano regolarmente 1 Sec e oltre di gap alle Ducati).. l'elevata potenza garantita dalla distribuzione pneumatica delle valvole e la linearita' d'erogazione a mio avviso e' tutt'oggi la principale arma delle moto JAP .. Gli "EXTRATERRESTRI" ormai e' chiaro che non esistono e il mondiale e' e rimarra una questione tra Lorenzo, pedrosa , stoner .. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: ApriliaForever

    Incredibile poi come Rossi (ma anche Hayden) ritardino nel mandare in temperatura le gomme della Ducati .. Rossi in particolare ha dichiarato di effettuare le prove con gomma anteriore usata .. e di riuscire a migliorare i suoi tempi solo dopo meta' gara .. MISTERO Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: mwinani

    Aprilia forever, ti ricordi che quando Rossi passò a Bridgestone nel 2008 dovettero accorciare e alzare la moto? Successivamente ha fatto lo steso anche Honda. Mentre lo stesso non è possibile farlo con la Ducati.Burgess and co. è un anno e mezzo che ci provano e le ultime risultanze: le prime gare di quest'anno ci dicono che nonostante telaio in alluminio e motore ruotato, la Ducati coi settaggi che usa la Yamaha e che su quella moto vanno tanto bene NON FUNZIONA. Anzi peggiore sempre di più. O si usa il settaggio stile dirt track che va bene solo sul bagnato e che un solo pilota sapeva portare al limite (magari tra i campioni di dirt track o di speedway si trova un degno sostituto), oppure, se si vuole che quella moto sia facile come una giapponese e guidabile da tutti, ci vuole una rivoluzione profonda. Per me audi tra un paio d'anni arriverà a questo punto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Hayden: &quote;dobbiamo scegliere le regolazioni giuste&quote;. Rossi: &quote;la mia gomma non era in temperatura&quote;

    Posted by: mt94

    Coma fara' Dovizioso ad andare in Ducati dopo aver detto "se vuoi vincere non ci devi salire " ??? Perche' se vale va' in Yamaha mi sa' che…………….:-) Scritto il Date —