Dario Marchetti agli Speed Days in sella ad una Ducati

Brutto incidente e grande spavento per Dario Marchetti, protagonista di una rovinosa caduta nel corso di una seduta di allenamento sul circuito di San Martino del Lago. A causa di una perdita d’acqua da una tubazione del raffreddamento la moto si è intraversata e il pilota bolognese è stato catapultato sull’asfalto. Marchetti ha battuto la testa e il coccige riportando un forte trauma cranico con commozione cerebrale che lo ha lasciato privo di sensi per una decina di minuti.

Trasportato in ambulanza all’ospedale di Cremona, ha recuperato molto velocemente: la notte è stata piuttosto agitata ma il giorno successivo Marchetti era già in piedi ed è tornato in sella per realizzare un filmato promozionale dello sponsor Rizoma. "La testa va bene, fa solo un po’ male – ha commentato il pilota –. Ci sarebbe anche una sospetta fratturina al coccige ma in quella zona non si possono fare ingessature e bisogna comunque lasciare tutto com’è, per cui non ho voluto fare altre radiografie: stringo i denti e va bene così, la cosa importante è che non ho alcun impedimento nella guida."

Marchetti, malgrado la caduta, cerrà regolarmente il prossimo week end: prenderà parte agli Speed Days ospite si Ducati Austria su quello che era noto come l’A1 Ring di Zeltweg e che dall’anno scorso si chiama Red Bull Ring. Marchetti correrà nella categoria Superbike e nella categoria BEAR, in sella a una Ducati.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: