Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

Scritto da: -

Chi aveva programma per il 4 e 5 agosto la partenza per le proprie ferie dovrà fare i conti con lo sciopero dei benzinai. Come anticipato, si è tenuto ieri il “faccia a faccia” per cercare in qualche modo di risolvere la questione.

E’ stato un incontro interlocutorio che si è tenuto al Ministero dello Sviluppo Economico tra il Sottosegretario Prof. Claudio De Vincenti e le delegazioni di Faib Confesercenti, Fegica Cisl, Figisc Confcommercio, Assopetroli, Grandi Reti, Unione Petrolifera. Nell’incontro, che ha riaperto il Tavolo petrolifero, il Sottosegretario ha ascoltato con attenzione le ragioni esposte dai Presidenti di Faib, Figisc e Fegica.

Il Presidente della Faib Martino Landi ha centrato l’attenzione sui temi al centro della vertenza, partendo dal tema del pricing e della scontistica che causa discriminazione tra gestori, all’interno dello stesso marchio obbligati al vincolo d’esclusiva, producendo iniquità e sofferenza economica. “L’iniziativa - ha denunciato Landi - produce desertificazione del punto vendita durante la settimana e inattività degli addetti ai distributori e delle attività non oil, avviando processi di licenziamenti oltre ad intaccare il margine dei benzinai.”

Il Presidente Faib ha chiesto l’intangibilità del margine gestore e che la concorrenza decisa dalle Compagnie la facciano le Compagnie, ma non a spese dei lavoratori. Sul tema della contrattualistica ha denunciato accordi scaduti mediamente da due anni, chiedendo l’immediata convocazione delle Compagnie e l’invito ad aprire i Tavoli negoziali con avviso di apertura della fase di mediazione della vertenza collettiva ai sensi della Legge 32/98 Art. 1 comma 6. Sulla stessa linea i colleghi di Figisc e Fegica che hanno ribadito l’insostenibilità dell’attuale situazione economica sulla rete.

Deludente - riporta la Faib - la presa di posizione di Unione Petrolifera che ancora una volta si è sottratta al confronto, trincerandosi dietro l’autonomia delle Aziende e i veti dell’Antitrust. Più attente le osservazioni di Assopetroli e Grandi rete che hanno, sui temi sollevati, dato ampio disponibilità al confronto.

Un’intesa che dovrebbe essere raggiunta sulle questioni più rilevanti per i benzinai, riaffermate all’unisono dai rappresentanti di Faib Confesercenti, Fegica Cisl, Figisc Confcommercio che al termine dell’incontro hanno riconosciuto l’impegno del Governo, anche se hanno sottolineato come il compito dell’esecutivo sia “”difficile”, visto il breve tempo a disposizione e l’indisponibilità, ad oggi, delle Compagnie petrolifere.

Sciopero dunque confermato per ora dai benzinai che mantengono la decisione di chiudere gli impianti, compresi i self, rimandando a domani (27 luglio) le possibili novità. Sulla questione interviene nuovamente l’Autorità di garanzia sugli scioperi che sottolinea che “il nuovo incontro” è un primo passo importante in direzione di una possibile composizione della controversia.

Foto | © TM News

Vota l'articolo:
3.83 su 5.00 basato su 24 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

    Posted by: GuBe

    Lo sciopero dei benznai è la cosa più inutile al mondo, il giorno prima tutti in coda per fare il pieno, anche gente che usa l'auto 2 volte all'anno esce per fare il pieno. I distributori vendono più benzina nel giorno precedente allo sciopero rispetto a quanta ne venderebbero restando aperti normalmente. I benzinai si fanno 2 giorni di vacanza senza rimetterci una lira, anzi, guadagnando di più. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

    Posted by: tomahawk

    ma il self service si può far lo stesso? perchè io quel giorno devo viaggiare ma con un pieno non arrivo a destinazione… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

    Posted by: actze

    spero che tutti i giramenti di balle che causeranno alla gente che va in vacanza e che non ha nessuna colpa la spendano in medicine Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

    Posted by: ash81

    e così il 3 vedremo le solite scene di panico, code ai distributori, gente fuori di testa per il cartello "benzina esaurita", vecchietti di 90 anni che con mezzo serbatoio e 50 km mensili percorsi che vanno a fare il pieno… #2: no, anche il self è chiuso, se no a che servirebbe lo sciopero? infatti più che sciopero si dovrebbe chiamare serrata. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

    Posted by: the_emperor

    mi sa che mi è sfuggito qualcosa, fatemi capire i benzinai sciperano xkè eni e q8 applicano gli sconti nel week end? e cmq concordo che lo scipero dei benzinai è assolutamente inutile xkè crea disagi minimi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Benzinai: sciopero confermato il 4 e 5 agosto

    Posted by: virtuale31bo

    lo sciopero non conta una cippa .l'unica soluzione per farci sentire da chi comanda, è fare rimanere in sosta la propia auto per tutto il mese di agosto . da momento in cui calano le entrate da parte dello stato ,automaticamente i capoccioni cominceranno sentire un cambiamento d'aria pesante .altrimenti parliamo di nulla.. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.