Giugliano: "sto crescendo". Checa: "abbiamo margine di miglioramento"

Scritto da: -

SBK 2012 Brno

I piloti del team Althea Racing si sono dichiarati molto soddisfatti delle loro prestazioni durante il primo giorno di azione Superbike sul circuito ceco di Brno; Davide Giugliano in particolare ha sfruttato le condizioni (quasi) asciutte della pista per far registrare il tempo piu’ veloce in assoluto, sia nelle prove che nelle qualifiche.

La prima sessione di prove libere si e’ svolta stamattina in condizioni asciutte, con una temperatura di asfalto di 30 gradi. Davide ha cominciato il weekend nel miglior modo possibile, trovando subito il suo ritmo e facendo una serie di giri veloci. Ha chiuso le prime prove in testa alla classifica dopo aver fatto registrare il tempo piu’ veloce della sessione – 2’00.3 - durante l’ultima fase. Il suo compagno di squadra Carlos Checa ha chiuso invece al settimo tempo, con un miglior giro in 2’00.7 fatto registrare quasi subito.

Condizioni miste per le prime qualifiche del pomeriggio, con degli acquazzoni durante la sessione che non hanno impedito a Giugliano di consolidare il risultato della mattinata. Davide infatti ha chiuso anche questa sessione in prima posizione con il miglior tempo di 1’59.4. E’ stato il primo di soli quattro piloti a scendere sotto 2’00 questo pomeriggio.

Sta andando tutto bene. Rimaniamo concentrati, e’ solo venerdi’ ovviamente; le gare sono domenica e nel mondiale Superbike si fa fatica a rimanere li’, ad un certo livello, per tutto il weekend. Sono risultati che ho cercato per poter dimostrare alla mia squadra che sto imparando veramente che su tutte le piste posso essere veloce. Sta funzionando tutto molto bene, cioe’ significa che sto crescendo e che divento piano piano sempre piu’ un professionista. E questo anche grazie alla grande mano che mi da la squadra. Essere caricato moralmente a livello di testa vuol dire molto. Vedremo come sono le condizioni domani; spero solo che non ci siano turni mezzo bagnati e mezzo asciutti”.

Carlos Checa ha fatto registrare un miglior crono in 2’00.1 che lo ha posizionato quinto alla termine di questa prima sessione di qualifiche. Il pilota spagnolo non ha fatto in tempo a provare la nuova gomma più larga a causa la pioggia, ma e’ fiducioso di poter abbassare i suoi tempi domani, considerando il modo in cui quella gomma si e’ comportata per il suo compagno di squadra Davide.

Oggi abbiamo lavorato con la gomma morbida all’anteriore e siamo abbastanza soddisfatti dei risultati. Purtroppo ha cominciato a piovere durante il turno del pomeriggio e non siamo riusciti a provare la gomma più larga. Lo faremo domani, se il tempo ce lo permetterà e c’e’ anche qualche piccola modifica da fare alla ciclistica, ma andiamo nella direzione giusta. Abbiamo il riferimento dell’anno scorso, e questo e’ un buon punto a nostro favore; continueremo il lavoro domani quando spero di potermi migliorare ulteriormente”.

Vota l'articolo:
3.56 su 5.00 basato su 9 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.