Star Wars e FMX: un freestyle da balle spaziali

Cosa spinge un uomo ad investire denaro e due giorni della sua vita per andare nel deserto e girare un corto che ha come protagonisti due freestyler di motocross, mascherati da “stormtroopers” di Star Wars? Non la demenza senile, dal momento che il produttore e regista è un giovincello, ma l’insana passione per la saga di Guerre Stellari, che, negli Stati Uniti ben più che in Europa, ha traviato le menti di intere generazioni.

Fatto sta che questa improbabile combo di FMX e cinema fantascientifico ha fatto il giro del mondo (su web, ovviamente) e regalato al suo creatore i famosi 15 minuti di celebrità: galvanizzato dai risultati si è dedicato a un secondo episodio che ha sempre come protagonisti i mostriciattoli di Star Wars, questa volta però impegnati a fare evoluzioni sulla neve con le tavole da snow.

Fu vera gloria? Ho seri dubbi in proposito, però bisogna ammettere che il video è veramente ben fatto (ovviamente utilizzando le ormai onnipresenti GoPro tanto amate dai bikers di mezzo mondo e le altrettanto indispensabili Canon 5D e 7D) ed è anche piuttosto divertente. Il video è stato girato nel “Little Sahara State Park” nello Utah, Stati Uniti e ha come protagonisti i freestyler Zak Collings, Justin Cox e Patrick Schooler in sella a delle Yamaha.

Star Wars e FMX Freestyle
Star Wars e FMX Freestyle
Star Wars e FMX Freestyle
Star Wars e FMX Freestyle
Star Wars e FMX Freestyle
Star Wars e FMX Freestyle

Complimenti ai costumisti che hanno riprodotto delle repliche quasi perfette dei personaggi della saga, dalla fanteria dell’Impero e i loro caschi bianchi, fino ai Jawa (il nanerottolo incappucciato) e ai Tusken (il mostro verdognolo).

La sceneggiatura è tanto assurda quanto semplice ed è racchiusa nel titolo stesso: “Che cosa fanno gli Stormtrooper nel loro giorno di riposo?”. Cross sulle dune a quanto pare e quindi non ci rimane che attendere un sequel con protagonista Han Solo che coltiva i pomodori nell’orto e Luke Skywalker che impreca mentre cerca di montare una libreria Ikea…

Foto: freakinrad.com

  • shares
  • Mail