MotoGP, Mugello: Lorenzo di un soffio su Pedrosa e Hayden nella FP2. La Ducati c'è ma Rossi è 9°

MotoGP 2012 - GP Assen

Jorge Lorenzo (Yamaha Facory Racing) si aggiudica anche il secondo turno di 'libere' della classe MotoGP per l'attesissimo GP d'Italia, in programma domenica sullo spettacolare tracciato del Mugello. Nonostante un dritto nelle fasi iniziali, lo spagnolo piazza prestissimo il tempo di 1:48.076 che si rivelerà alla fine il migliore del turno, mostrando comunque un passo costante sull' 1'48 che può indurre il maiorchino all'ottimismo in vista delle qualifiche e, soprattutto, della gara di domenica.

Secondo tempo per Dani Pedrosa (Repsol Honda), staccato di soli 31 millesimi dal connazionale mentre è terzo un eccellente Nicky Hayden (Ducati Team), che sfrutta le gomma morbida e la scia di Rossi per piazzarsi nella Top 3 di giornata a solo +0.081 da Lorenzo e a soli 50 millesimi da Pedrosa. Ottimo quarto tempo per la Ducati GP12 di Hector Barbera (+0.178), che precede Andra Dovizioso (Yamaha Tech3), quinto a +0.232, e un nervosissimo Casey Stoner (Honda Repsol), che chiude 6° a +0.451 dopo aver 'spinto' in pista Danilo Petrucci, "colpevole" di trovarsi sulla traiettoria dell'australiano durante un tentativo di giro veloce di quest'ultimo.

Ben Spies (Yamaha Factory Racing) è settimo a +0.464 davanti a Cal Crutchlow (Yamaha Tech3), ottavo a +0.574, e a Valentino Rossi (Ducati Team), nono a +0.941, con Bradl che chiude la Top Ten con la Honda del team LCR. 11° Bautista, 12° Aleix Espargaro, il più veloce tra i piloti della CRT con la ART del team Power Electronics Aspar. Per quanto concerne gli italiani della CRT, Michele Pirro (Team San Carlo Gresini) ha chiuso 14°, Mattia Pasini (Team Speed Master) 16° e Petrucci (Came IodaRacing Project) 19°. Segue la classifica dei tempi della FP2 della classe MotoGP per il GP d'Italia.

MotoGP - GP d'Italia - Seconde Libere

1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 340,8 1'48.076
2 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 339,9 1'48.107 0.031 / 0.031
3 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 343,6 1'48.157 0.081 / 0.050
4 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 346,7 1'48.254 0.178 / 0.097
5 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 340,4 1'48.308 0.232 / 0.054
6 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 339,1 1'48.527 0.451 / 0.219
7 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 339,5 1'48.540 0.464 / 0.013
8 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 340,8 1'48.650 0.574 / 0.110
9 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 344,1 1'49.017 0.941 / 0.367
10 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 338,3 1'49.022 0.946 / 0.005
11 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 337,4 1'49.208 1.132 / 0.186
12 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 322,1 1'50.015 1.939 / 0.807
13 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 318,0 1'50.269 2.193 / 0.254
14 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 321,5 1'51.130 3.054 / 0.861
15 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 316,3 1'51.322 3.246 / 0.192
16 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 320,5 1'51.384 3.308 / 0.062
17 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing Suter 327,9 1'51.857 3.781 / 0.473
18 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 321,2 1'51.966 3.890 / 0.109
19 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 302,6 1'52.109 4.033 / 0.143
20 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 317,3 1'52.558 4.482 / 0.449

  • shares
  • Mail
202 commenti Aggiorna
Ordina: