MotoGp: Elias vince la gara dei secondi!

Elias vince all'estoril 2006


All'Estoril i veri protagonisti della gara sono i secondi piloti, perchè nel bene o nel male, sono loro a condizionare il risultato di oggi e l'andamento del mondiale.

Edwards, Pedrosa ed Elias oggi hanno fatto vedere cose incredibili.

In partenza Colin si dimostra una vera guardia del corpo per Valentino, dandogli la possibilità di stare davanti e facendo di tutto per tenere dietro i due piloti HRC.

Infatti già nei primi giri Hadeyn si trova a dover lottare con Edwards che gli mette pressione, ma soprattutto col suo compagno di squadra che fa di tutto per rendergli la vita difficile.

Al quinto giro il patatrac: Pedrosa che fa un'entrata kamikaze con la moto che si appoggia sul cordolo e parte a fionda verso quella di Hayden, abbattendolo nel peggiore dei modi.

In tutto questo Rossi restra traquillamente davanti, mentre dietro Edwards lotta con Roberts e un Elias caricato a mille.

Il pilota del team Gresini, oggi guidava come un pazzo con pieghe impressionati, staccate oltre il limite, derapate da motard e traiettorie impossibili.

A pochi giri dalla fine si fa sotto a Valentino e lo passa, ma dopo poco sembra in crisi e gli fa cenno col piede di ripassare.

Mai visto un pilota in testa che fa una cosa simile!

Ne approfitta Roberts, che con grinta sorprendere Rossi sul rettilineo e va in testa.

Fasi concitate nel finale, dove Vale si risveglia dal torpore della cavalcata solitaria, ma non rischia nell'ottica mondiale.

Allora Elias si beve Rossi e Roberts, con una staccatona in fondo al rettilineo e comincia l'ultimo giro.

Valentino passa Toni al tornantino e sembra fatta per l'italiano.

La gara si decide però al foto-finish con Rossi beffato di 2 millesi da Elias, che con il gioco delle scie va a vincere la sua prima gara in MotoGp.


Valentino secondo Estoril 2006


I due leader del mondiale quindi si sono trovati loro malgrado in una gara decisa dalle seconde guide.

Elias ringrazia tutti, mentre la "prima guida" Melandri oggi ha sofferto ed è solo ottavo.

Rossi è positivo e dichiara:"Peccato per la vittoria sfumata, ma meglio +8 che -13 in campionato!"

Anche Hayden ha fatto delle dichiarazione appena rialzatosi dalla ghiaia, ma è meglio non riportarle...

Resta allora solo la domanda che tutti oggi si stanno facendo: ma Pedrosa ce la fa?

La risposta è: No!

Non esiste che il tuo compagno di team sta lottando per il mondiale e tu fai una gara guidando così aggressivo.
Soprattutto perchè gli errori poi capitano e perchè sei al quinto giro di una gara lunghissima.

La gestione del team Honda ufficiale per quanto riguarda i piloti, è da anni semplicemente disastrosa!

Hayden fuori all'estoril abbattuto da PedrosaCapirossi chiude 12esimo preceduto anche dalla Ducati satellite di Hofmann!?

Problemi di gomme? nooo.

Da segnalare anche la caduta di Nakano, subito imitato da Stoner che travolge Gibernau.

Per lo spagnolo una frattura alla mano e il distacco (per la terza volta praticamente di fila!) della placca che gli tiene ferma la clavicola.

Curioso il destino, visto che sembra proprio che Stoner abbia preso il posto di Sete alla Ducati.

Infine si è vista la tanto annunciata Ilmor entrare ed uscire dai box, con McCoy attento a non intralciare quelli che stavano in testa e che lo doppiavano.

Risultati Estoril 2006:

1 Elias

2 Rossi

3 Roberts

4 Edwards

5 Tamada

6 Hopkins

7 Checa

8 Melandri

9 Vermeulen

10 De Puniet

  • shares
  • Mail
256 commenti Aggiorna
Ordina: