2007 BMW HP2 Megamoto


BMW HP2 Megamoto


BMW Motorrad ha presentato al Salone di Colonia Intermot 2006 il proprio "mostro" del segmento Supermoto, la nuovissima HP2 Megamoto costruita sulla base della HP2 Enduro.

L’HP2 Megamoto entrerà con l'urlo del proprio motore boxer nel mondo della derapata.

Scorpriamo insieme le caratteristiche di questa "Megamoto".


BMW HP2 Megamoto


Per soddisfare le esigenze della guida sportiva su strada e di quella su pista, il telaio è più stretto e abbassato.

All'anteriore troviamo una forcella Marzocchi rovesciata completamente regolabile con steli da 45 mm e una corsa di 160 mm che consentono un'eccellente scorrevolezza e una dinamica di guida superiori.


BMW HP2 Megamoto


Posteriormente, la sospensione Öhlins, con ammortizzatore regolabile in estensione e compressione e 180 mm di corsa, permette una perfetta tenuta di strada.

Cerchi e pneumatici sono adattati alle specifiche esigenze della guida su strada: all'anteriore troviamo un pneumatico 120/70-ZR 17 su un cerchio di 3,5 pollici, posteriormente una ruota di 5,5 pollici con pneumatico 180/55 ZR 17.

Un doppio disco all'nteriore per avre ottime prestazioni anche in frenata.


BMW HP2 Megamoto



BMW HP2 Megamoto


La posizione di guida è studiata per rendere la Megamoto facile nell’utilizzo quotidiano e prestazionale nella guida sportiva.

Materiali leggeri e ricercati, alcuni di questi in fibra di carbonio, rendono la Megamoto affascinante e leggera allo stesso tempo.


BMW HP2 Megamoto


Scarico Akrapovic a doppio stadio, costruito ad hoc per la Megamoto, fa rendere al meglio il motore boxer e la rende più aggressiva dal punto di vista estetico.

  • shares
  • +1
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: