Rossi: "duello leggendario"

Capirossi e Rossi sul podio di Sepang“Oggi c’è stato un altro duello leggendario tra me e Loris, molto duro ma anche molto corretto."

Queste le prime impressioni di Valentino Rossi subito la gara vinta in quel di Sepang.

Valentino Rossi a piccoli ma imporanti passi si avvicina verso la vetta del campionato. Partito dalla pole position, il pilota del Camel Yamaha Team ha preso parte alla battaglia per le posizioni di testa che si è svolta nella prima parte della gara e poi ha preso il largo insieme al connazionale Loris Capirossi, portacolori Ducati.

Com’è successo spesso in passato, i due hanno dato vita ad un grande duello che ha tenuto col fiato sospeso fino all’ultima curva.
A circa mezzo giro dalla bandiera a scacchi Rossi ha effettuato il sorpasso decisivo, ritagliandosi un vantaggio cruciale per le due
curve successive che ha impedito al rivale di tentare un ultimo attacco nel tornantino finale.

La stima e l'amicizia tra Valentino e Loris non è certo un mistero: "Quando tutte e due le nostre moto vanno bene lo spettacolo è assicurato perché lui va meglio in certi punti, io in altri, ed il risultato è una battaglia fantastica. Mi piace così tanto lottare con lui perché tra noi c’è grande rispetto e fiducia. Loris è probabilmente il più grande rivale che abbia mai avuto ma anche uno dei miei migliori amici nel paddock. - ha aggiunto Rossi.
"Ad un certo punto ho pensato che sarei riuscito a scappare ma lui si è rifatto sotto ed io ho capito che sarebbe stata una lotta fino alla fine. Anche lui poi ha provato ad andare via ma io gli sono rimasto vicino e negli ultimi giri ci siamo passati a vicenda una decina di volte.

E’ stato incredibile! Vorrei dire un grande grazie a tutti in Yamaha perché hanno praticamente cancellato le loro vacanze estive per riportare la moto al suo massimo livello, permettendomi di andare al 100%. Per i due della Honda finire terzo e quarto non è l’ideale ma per quanto mi riguarda io non posso fare altro che continuare a vincere. Ed è esattamente quello che cercherò di fare.”
- conclude il pilota di Tavullia.

Yamaha MotoGP

  • shares
  • Mail
66 commenti Aggiorna
Ordina: